Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le riviste periodiche a distribuzione gratuita

L'intento di questo studio è di provare a colmare una forte carenza di materiali e studi circa le pubblicazioni periodiche gratuite distribuite in Italia. Il lavoro presenta le analisi condotte su due fonti di dati principali: l'annuario della free press, pubblicato nel 2006, e i dati provenienti dalla somministrazione di un questionario originale, appositamente creato per la ricerca. Ne emerge un ritratto della free press periodica come un settore in forte crescita e capace di concentrare su di sè l'attenzione sia degli investitori che dei lettori.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione. La stampa a distribuzione gratuita in Italia si è imposta all’attenzione dei lettori a metà del 2000, con la distribuzione del primo quotidiano free press. Da allora il fenomeno si è velocemente diffuso e radicato nelle abitudini di lettura di milioni di persone che trovano nella rapida fruizione di questi snelli contenitori di informazioni, un nuovo approccio alla lettura dei quotidiani. Tuttavia se alla free press quotidiana è stato dato ampio risalto come evento editoriale del decennio, alla stampa periodica gratuita non è stato rivolto il medesimo interesse. Eppure nell’arco di qualche anno le pubblicazioni si sono susseguite incessantemente, in quel tumultuoso alternarsi di successi e fallimenti, tipici delle piccole realtà editoriali, svincolate dalle restrittive logiche del mercato dei grandi gruppi. Proprio questa espansione così rapida e spontanea ha reso necessario un attento lavoro di censimento delle redazioni su tutto il territorio nazionale, per delineare un profilo delle pubblicazioni periodiche gratuite esistenti. Durante tale raccolta di informazioni, a poco a poco ha preso forma un ritratto complesso ed articolato di un settore ancora poco conosciuto ma già maturo nel suo rapporto con i lettori e con gli investitori. Le cifre rendono maggiore giustizia a questo fenomeno che ha iniziato ad abbandonare il ruolo di lettura di nicchia per divenire a tutti gli effetti un

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Gabriele Giuliani Contatta »

Composta da 205 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2575 click dal 09/03/2007.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.