Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Influenza della velocità di deformazione in prove triassiali su bentonite dauna ai fini del calcolo di stabilità dei pendii

Prove triassiali CU svolte su argilla bentonitica tipica dei pendii della Daunia. Analisi di stabilità con l'ausilio del codice di calcolo Slope/w di Geoslope.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO 1 INTRODUZIONE La risoluzione di un problema geotecnico, in generale richiede:  la caratterizzazione del terreno in esame attraverso prove in sito e di laboratorio;  la scelta di un modello di comportamento e di un metodo di analisi;  l’analisi, nel rispetto delle condizioni di equilibrio, di compatibilità e delle condizioni al contorno. Le fasi relative alla caratterizzazione geotecnica del terreno e alla scelta dei parametri di resistenza e deformabilità dello stesso sono particolarmente importanti e, quando sono svolte senza la dovuta attenzione e scrupolosità, sono sovente all’origine dei maggiori insuccessi. Nell’ambito di tali fasi, il comportamento del terreno può essere studiato a tre differenti livelli. a) A livello di microelemento si analizzano le relazioni interparticellari per risalire poi da queste a una descrizione del comportamento. b) A livello di macroelemento si analizza il comportamento di un volume di terreno comparabile a quello di un campione utilizzato nelle usuali prove di laboratorio. In generale, tale elemento è omogeneo e integro e, salvo eccezioni, non è interessato da discontinuità strutturali.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Valentino Claudio Malcangio Contatta »

Composta da 93 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1094 click dal 13/03/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.