Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tra città e periferia nel postmoderno, analisi di alcuni aspetti innovativi

E' stato analizzato il rapporto tra città e periferia, in modo particolare la loro evoluzione in questi ultimi decenni. Se la prima risulta caotica e altamente stressante per i suoi abitanti, la periferia viene vista diversamente: di fatto si possono trovare quartieri periferici molto poveri e decadenti, dove la qualità della vita risulta altamente degradata, ma esistono anche quartieri periferici progettati e attuati a misura d'uomo, in cui i servizi risultano molto sofisticati e non si verifica il caos tipico dell'area urbana. In questi nuovi quartieri altamente tecnologici, la fruibilità dei servizi diventa totale per gli utenti; vasta rilevanza acquisiscono pure le aree verdi, vere e proprie oasi di tranquillità.
Sono state raccolte alcune testimonianze e teorie dei maggiori sociologi e studiosi di città e campagna.
Tramite l'impiego di tali testi, riviste specializzate di divulgazione scientifica ed internet, si è potuto ricostruire le principali tendenze entro cui si stanno muovendo le popolazioni urbane e pendolari, i loro ritmi e la loro vita sociale.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Le città sono sempre più caotiche, convulse e congestionate dal traffico di veicoli e pertanto si fa strada la necessità di realizzare un nuovo tipo di città e per realizzarla in modo efficace, funzionale, razionale e coerente è necessario che urbanisti, architetti e costruttori lavorino in maniera sinergica e sappiano sfruttare le abilità e le capacità per migliorare la qualità delle costruzioni. Gli individui che hanno un reddito economico abbastanza elevato, hanno delle esigenze sempre maggiori. Infatti, auspicano di abitare, in aree urbane sempre più innovative e moderne nonché affascinanti da un punto di vista estetico e geograficamente ubicate in luoghi strategici. Nascono pertanto nuovi e moderni quartieri nelle periferie. Tali aree vengono dotate di tutti i servizi possibili al fine di rendere semplice la vita come: negozi, bar, ristoranti, pub, chiesa, impianti sportivi, banche, uffici postali, uffici comunali, grande quantità di aree verdi e con ridotto accesso di autoveicoli. L’ obiettivo dei progettisti è quello di realizzare delle aree urbane non lontane dal centro cittadino e dotate di tutti i comfort, di tutte le strutture ed infrastrutture necessarie per consentire a tali zone urbane di essere indipendenti ed autosufficienti. Costruire numerosi quartieri urbani che consentano alle persone che vi abitano di vivere in sicurezza, in tranquillità e in armonia è l’obiettivo fondamentale dei progettisti, dei costruttori, degli urbanisti e degli architetti. Avere una forte attenzione alla mobilità e alle innovazioni in tutti i campi.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Matteo Boccafogli Contatta »

Composta da 143 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14103 click dal 13/03/2007.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.