Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Europa dei giovani: sovvenzioni e finanziamenti per giovani registi

Le nuove tecnologie digitali hanno moltiplicato esponenzialmente l'interesse dei giovani per il cinema: armati di una videocamera digitale e di un programma di montaggio si cimentano nella realizzazione di film domestici, sognando di poter trasformare in attività retribuita quello che per ora è soltanto un hobby.
Ma come reagisce il mondo del cinema a questa invasione di nuovi aspiranti autori?
Questa tesi prova a rispondere a questa domanda illustrando, da un punto di vista critico e giuridico economico, come la Comunità Europea ed i più importanti Stati (per gli audiovisivi) tutelino ed incentivino i giovani registi alle prese con il loro più grande ostacolo: la realizzazione del primo film e la sua distribuzione.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Il cinema ha vissuto e sta ancora vivendo un cambiamento epocale; se da una parte le innovazioni tecnologiche attuabili nella filiera distributiva del film (DVD, Pay per View, Video on Demand, P2P, e il recente DVB-H) stanno relegando la sala cinematografica a luogo per puri amatori, dall’altra le stesse innovazioni hanno portato un numero sempre maggiore di giovani ad avvicinarsi al mondo del cinema. Allo slogan di “digitale uguale produzione a basso costo (o a zero costo)” numerosi giovani adolescenti e non, si improvvisano registi o comunque si avviano verso quella strada professionale. Sulla scia di questo cambiamento, coadiuvati da una riforma scolastica che prevede una sempre maggiore specializzazione professionale negli studi, sono nati numerosi corsi universitari, scuole di formazione di cinema o produzione di audiovisivi; di conseguenza si sono moltiplicati i festival nazionali ed internazionali di cortometraggi, pronti a scoprire nuovi talenti.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Umanistiche

Autore: Claudio Rapino Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2020 click dal 14/03/2007.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.