Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le Proiezioni nel tempo: Il tema della macchina del tempo tra cinema analogico e cinema digitale

Il lavoro svolto nella stesura della tesi, propone un analisi di numerosi lungometraggi, di genere prettamente fantascientifico, che affrontano il tema della macchina del tempo, analizzando attraverso una chiave drammaturgica i presenti effetti visivi che si sono evoluti passando dai semplici modelli dell'analogico ai modelli sofisticati del digitale. Riportando anche analogie e differenze dei vari espedienti di viaggio temporale, come fenomeni atmosferici e viaggi mentali.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE In un modo o nell’altro tutti quanti sono rimasti affascinati dalla concezione del tempo. Il tempo altro non è che il nostro modo di vivere e concepire la vita, sin dall’inizio dei nostri giorni. Il tempo è quell’elemento che ci distingue da qualsiasi altra persona, ognuno di noi porta un segno del tempo, ossia la propria data di nascita, specificata ulteriormente anche dall’ora di nascita. Molte persone possono essere nate contemporaneamente lo stesso giorno, ma ognuna di loro si distinguerà dall’altra. Sin da piccoli ci si vanta d’esseri più grandi d’età di un’altra persona, perché è pensiero comune considerare l’età un fattore di maturità e d’esperienza. Dato che più scorre il tempo, più si comprendono cose nuove e si fa esperienza del vivere quotidiano e si dialoga con persone diverse da noi. Tutto ciò ha procurato nell’uomo, l’equazione tempo trascorso uguale maturità ed esperienza. In realtà tutte le esperienze che si sono avute nel cammino della conoscenza e della maturità sono state ostacolate da numerosi avvenimenti che hanno portato l’individuo ad una scelta. Questa scelta è il fattore comune che ha determinato molte delle riflessioni dell’uomo, in ogni campo della sua scienza. Nel campo religioso con l’ipotesi di un’esistenza o meno di una divinità, e a sua volta nel settore filosofico e scientifico. Influenzati o no dalle proprie scelte, ogni individuo ha compiuto le proprie, secondo delle regole che ha ritenuto opportuno, che sia stato un destino o meno.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Umanistiche

Autore: Francesco Adami Contatta »

Composta da 188 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2329 click dal 28/03/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.