Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Software per l'ottimizzazione dei contratti energetici e le analisi di fattibilità degli impianti di cogenerazione

Il lavoro di tesi è stato improntato sulla realizzazione di uno supporto informatico che velocizzi e minimizzi gli errori di una valutazione tecnico-economica della realizzazione di impianti di cogenerazione. Vengono, quindi, trattati gli argomenti relativi al discorso tecnico-ingegneristico per ciò che concerne la realizzazione dell'impianto; nonché l'analisi economica dell'investimento, tenendo in considerazione tutta la normativa vigente sia per ciò che riguarda i finanziamenti che per i costi energetici relativi.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione 1 Introduzione La cogenerazione come virtuale fonte energetica alternativa. Queste sono le indicazioni di massima contenute nell’ edizione (febbraio 1996) delle Previsioni di domanda di energia e prodotti petroliferi in Italia elaborate dall'Unione petrolifera (UP) italiana con orizzonte al 2010: “Sostanziale conferma delle previsioni degli anni passati sui consumi complessivi, in particolare per i volumi sempre crescenti di gas naturale; stabilità dei consumi di carbone fino al 2000 e modesto incremento negli anni successivi; utilizzo sempre maggiore di petrolio, che appare orientato a toccare punte record in valore assoluto, specie nel lungo termine, pur riducendo la propria quota percentuale sul totale dei consumi.” La domanda complessiva di energia è prevista aumentare in misura più elevata di quanto si prevedesse in passato: dai 171,4 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Mtep) del 1995 a circa 186 Mtep nel 2000 e a 199 Mtep nel 2010. Il gas, nell'ambito delle diverse fonti, svolgerà la parte del leone: i volumi globali passeranno dagli attuali 55 miliardi di metri cubi a 71 nel 2000 e a 86 nel 2010 (Fig. 1) (in tale ambito va segnalato che la domanda di gas per la produzione elettrica è prevista triplicare, dagli attuali 11,2 miliardi di metri cubi ai 31 del 2010).

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Vincenzo Triunfo Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2903 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.