Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo dell'investimento e gestione dei servizi balneari in Italia

Sviluppo dell'investimento e gestione dei servizi balneri in Italia

Mostra/Nascondi contenuto.
3 CAPITOLO I Aspetto storico, economico e giuridico 1.1) BREVI CENNI STORICI SULLE DISAMINE DEGLI STABILIMENTI BALNEARI Lo Sviluppo dei servizi balneari richiede un breve escursus storico- economico per l’importanza che detto fenomeno sta acquisendo nel territorio nazionale. Risale alla fine del 2002 il primo rapporto sull’evoluzione del fenomeno balneare a cura della Mercuri s.r.l., ove si è finalmente rilevata l’importanza e l’imponenza economica degli stabilimenti balneari inseriti nel contesto nazionale. Questa evoluzione si deve sicuramente all’ingente patrimonio costiero nazionale, nonché ad una maggiore cultura imprenditoriale evolutasi negli anni. Difatti, alla stregua dei risultati ottenuti dalle suddette analisi, si è riscontrata un’incisiva influenza sul P.I.L. del paese, derivante dalle attività menzionate. I risultati finali del rapporto evidenziano che accanto agli stabilimenti balneari vi sono circa 3.200 chioschi gestiti da privati con servizi minimi e vi sono, altresì, servizi di spiaggia forniti da 2.684 alberghi, più 1.713 spiagge gestite dai campeggi e villaggi turistici. Inoltre, l’apporto economico (1.300 ml di Euro di fatturato, che corrispondono a circa l’1,4% del totale dei consumi turistici) risulta molto

Diploma di Laurea

Facoltà: economia del turismo

Autore: Giovanni Caligiore Contatta »

Composta da 42 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2031 click dal 04/05/2007.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.