Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La percezione sociale della devianza: in particolare la conflittualità sociale

l argomento viene studiato e affrontato in diversi momenti partendo da uno studio sul sistema sociale soffermandosi sulla conflittualità sociale derivante dalla cultura, dai valori, per giungere infine a un controllo sociale sulla medesima. in una seconda tranche la tesi s sofferma sulle varie teorie della devianza sviluppando un percorso che ha il suo inizio dalla scuola di Chicago per concludere con la labelling theory.
Lo studio si occupa, nell'ultima parte, dell'analisi dei dati di ricerca, aspetto interessante perchè sviluppa e analizza i dati sulla devianza sociale non solo come momento descrittivo ma anche pratico: in allegato a questa tesi si possono consultare dei grafici a colori che forniscono una idea pragmatica dei vari fenomeni analizzati come l immigrazione e il giustizialismo.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO I LA CONFLITTUALITA’ SOCIALE TRA CULTURA, DEVIANZA, CRIMINALITA’ 1.1 I sistemi sociali, i sistemi culturali, i valori e le norme. “Nello stato di natura non esistono né diritti, né torti, né conformismo, né deviazione, perché non esistono leggi, regole, restrizioni all’innata tendenza umana di occuparsi dei propri interessi” ma proprio in virtù della tendenza al perseguimento di interessi personali, una realtà senza leggi, regole, restrizioni, si tradurrebbe in una lotta continua tra singoli individui 1 . La naturale conseguenza della necessità di perseguire fini egoistici è la costruzione di un sistema sociale, inteso come forma di convivenza, che viene regolato dal diritto. Il sistema sociale o società è “ il sistema relazionale di interazione tra gli individui e la collettività” 2 ed è costituito dal luogo di incontro convenzionale di molteplici bisogni, il mezzo di bilanciamento di interessi differenti. Inoltre esso ha una funzione fondamentale, quella di proteggere principi che a seconda delle epoche e delle culture vengono considerati meritevoli di tutela. Il sistema culturale, parte fondante del sistema sociale, fa riferimento al concetto di “cultura”, oggetto di numerose definizioni. In questo contesto si prenderà in esame quella fornita da Kroebe e Kluckholm 3 : 1 CALVANESE E., COLOSIMO C., Devianza, delinquenza, conformità e reazione sociale fra norma e relatività culturale , in La reazione sociale alla devianza, FrancoAngeli, 2005, p. 29 2 CANEPA G., Cultura, devianza, sessualità, in Rivista Italiana di Medicina Legale, 1981, fascicolo 2 ( giugno), p. 349 3 CANEPA G., op. cit. , p. 348 2

Laurea liv.I

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Eleonora Mazzei Contatta »

Composta da 48 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10632 click dal 09/05/2007.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.