Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le società calcistiche in prospettiva aziendale

In questa tesi si analizzano le società di calcio da un punto di vista aziendale subito dopo la sentenza Bosman, quindi con una panoramica storica anche su come si sono modificate le società stesse negli anni. Inoltre analizzando il modello inglese come la gestione degli stadi, marketing e merchandising si è cercato di fare un raffronto con le società di calcio italiane dando nuove idee e nuovi spunti per far arricchire con nuove forme di entrata i bilanci delle suddette società.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 INTRODUZIONE Lo scopo di questa tesi è quello di cercare di comprendere la tendenza in atto di considerare le attività sportive professionistiche come business da gestire accuratamente in funzione dell’ammontare del giro d’affari da esse generate. La stessa entità e complessità dei bilanci delle società che svolgo- gono questa attività sottolinea la necessità di attenzione e competenza onde evitare crisi clamorose come quelle vissute di recente da alcune società sia calcistiche che cestistiche. L’errore più marcato di queste società è stato spesso quello di cadere nella trappola di considerare la competenza tecnica come fattore determinante per la conduzione dell’azienda, ponendo così al vertice della medesima l’ex campione che dovrebbe conoscere i segreti della disciplina sportiva; nella realtà “esistono le stesse probabilità che un giocatore diventi un buon manager per il semplice fatto di togliersi le mutande ed indossare il doppiopetto, quante ne ha il manager sessantenne di diventare un buon giocatore per il solo fatto di togliersi il doppiopetto e mettersi le mutande”: l’affermazione, pienamente condivisibile, si trova in un passo dell’ultimo libro pubblicato dall’Avv. Travaglia Sergio (dal titolo “Diavolo di un Milan”), già responsabile dell’A.C. Milan per l’immagine, l’organizzazione ed il marketing. In questa sede, a seguito anche del Master per Dirigenti Sportivi ottenuti da chi scrive nel dicembre 1996 a Modena presso Sada Sport (Scuola di Amministrazione e Direzione Aziendale), e della grande passione per lo sport, ci si vuole soffermare

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Dusi Contatta »

Composta da 230 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6447 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.