Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Human show. Il reality televisivo nel cinema americano

Da parte del cinema e della televisione in America c’è sempre stata una spasmodica ricerca dell’effetto di realtà: questo ha portato a innovazioni dal punto di vista del linguaggio visivo e ha creato nuove modalità produttive.
Il cinema, quindi, è “dentro la televisione” nel mai celato tentativo di “ vendicarsi” di un mezzo che negli Stati Uniti prima e nel resto del mondo poi, da sempre cerca di sostituirsi al cinema, di imporsi al comando dello scenario mediatico.Negli anni ’90, la reality-tv inizia ad occupare stabilmente i palinsesti americani e pochi anni dopo anche Hollywood comincia ad avvicinarsi e sfruttare il filone reality, si realizzano così negli Stati Uniti almeno tre film chiave per la lettura del sistema televisivo americano, almeno secondo l’interpretazione di Hollywood, che vanno direttamente a connettersi con la denuncia di Quinto potere. Il primo in ordine di tempo è Quiz Show (1994), di Robert Redford, che ricorda un caso autentico di truffa ai danni di uno dei più popolari telegiochi a premi della storia americana, il secondo è The Truman Show (1998) di Peter Weir e infine Ed Tv (1999) di Ron Howard. Ma che cos’è un format, in particolare quello del reality show? E soprattutto come nasce il fenomeno del Grande Fratello?
Nel primo capitolo ripercorrerò la storia di questo fenomeno mediatico a partire dalla sua nascita e da alcuni esempi tratti da contesti geografici e culturali diversi.
Questa tesi si propone di dimostrare come sia possibile trovare, per questo genere televisivo, anche riferimenti cinematografici sia nel cinema americano contemporaneo che del passato.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE Perché il cinema parla di tv ? Da parte del cinema e della televisione in America c’è sempre stata una spasmodica ricerca dell’effetto di realtà: questo ha portato a innovazioni dal punto di vista del linguaggio visivo e ha creato nuove modalità produttive. Il cinema, quindi, è “dentro la televisione” nel mai celato tentativo di “ vendicarsi” di un mezzo che negli Stati Uniti prima e nel resto del mondo poi, da sempre cerca di sostituirsi al cinema, di imporsi al comando dello scenario mediatico. “La storia dei rapporti tra cinema e tv è piena di contrasti, opposizioni e competizioni 1 ”. Alla fine degli anni ’60 nasce la 1 ZAGARRIO V., Cine ma Tv. Film , televisione, video del nuovo millennio, pag. 10.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Francesca Paladini Contatta »

Composta da 126 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2708 click dal 25/05/2007.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.