Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Uso dei grafi in alcuni esempi di ''problem-solving''.

(Argomento: psicologia matematica.) Lo scritto offre una rassegna delle tecniche di soluzione dei problemi in alcuni problemi di matematica ricreativa. Un primo capitolo riassume i principali metodi che usa il computer in Intelligenza Artificiale per risolvere determinati tipi di problemi. I problemi "Missionari e cannibali" e la loro versione "simile" "I mariti gelosi" sono problemi dello stesso genere del noto problema dell'uomo che deve far attraversare un fiume ad un lupo, una capra ed un cesto di cavoli... Nei problemi di misurazione di liquidi di Tartaglia occorre misurare una determinata quantità di liquido con travasi tra recipienti. E' nota la capacità dei recipienti che però non sono graduati. Il problema della Torre di Hanoi è anch'esso un problema ben noto. Occorre spostare una torre formata da dischi di diametro diverso scomponendola e ricomponendola. Per tutti questi tipi di problemi si hanno procedure di soluzione nei solutori umani e nel computer e metodi matematici di soluzione.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione La teoria dei grafi è una teoria matematica che sta acquisendo una crescente importanza nel settore scientifico contemporaneo. Il problem solving o soluzione di problemi è un settore di ricerca della psicologia che vanta illustri antesignani. L'oggetto di questo lavoro è la ricerca di una relazione ed un'utilizzazione della teoria dei grafi nel problem-solving. Alcune tecniche di soluzione dei problemi utilizzate in 'intelligenza artificiale' sono basate sulla teoria dei grafi e costituiscono un contributo alla teoria stessa ed alla sua applicabilità nella soluzione di problemi. Questo lavoro si propone come una rassegna, senza pretesa di esaustività e necessariamente breve dell'utilizzazione o delle potenziali utilizzazioni della teoria dei grafi nella soluzione di problemi con la disamina di alcuni tipi di problemi. La 'intelligenza artificiale' consiste di una serie di tecniche che consentono ad un computer, opportunamente programmato, di comportarsi in un modo che può venire definito 'intelligente'. Un orientamento psicologico contemporaneo la 'information processing psychology' utilizza tecniche tratte dall'intelligenza artificiale per realizzare modelli del comportamento umano nella soluzione di problemi. Il computer, opportunamente programmato può emulare l'essere umano in compiti, quali la soluzione di problemi, un tempo di esclusivo dominio del secondo. Il computer, oltre ad emulare le prestazioni umane, può anche comportarsi in modo simile all'essere umano può infatti simularne il comportamento. La 'information processing psychology' utilizza il computer come strumento per la simulazione del comportamento umano in un suo aspetto particolare. In questo ambito teorico, viene effettuato un confronto, di tipo statistico o protocollare, tra la prestazione dei soggetti umani e la prestazione del programma implementato su computer. Il programma del computer, se simula con precisione il comportamento umano, viene proposto come teoria psicologica. Vi è anche uno sforzo corrente, da parte di questo ambito teorico di utilizzare tecniche tratte dall'intelligenza artificiale per descrivere il comportamento umano nella soluzione di problemi. Una di queste tecniche è costituita dalla rappresentazione in spazio degli stati di un dato problema. I metodi matematici di soluzione, basati sulla teoria dei grafi, dei quali vengono proposti diversi esempi 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Corrado Bissoli Contatta »

Composta da 74 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5293 click dal 11/06/2007.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.