Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Un ''sottogenere'' della tragedia: il dramma satiresco

La tesi si compone di due sezioni: nella prima sezione è contenuta una rielaborazione critica dell'esperienza di tirocinio presso il Liceo Classico di Como; la seconda sezione è dedicata all'analisi delle caratteristiche peculiari del genere satiresco, alle tematiche e alla sua evoluzione attraverso passi significativi di quanto ci è pervenuto dei drammi satireschi dei tre maggiori tragediografi greci (Eschilo, Sofocle, Euripide)

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Schema dell’Intervento didattico. Argomento disciplinare: Odisseo, metafora dell’Europa. Letture e interpretazioni del mito nei secoli. Destinatari: Gli alunni della classe 1^ A del Liceo Classico “A. Volta” di Como. Discipline: Italiano, Latino, Greco. Prerequisiti: - conoscere il lessico della lingua italiana; - conoscere in modo adeguato gli elementi sintattico-lessicali fondamentali della lingua latina e della lingua greca; - essere in grado di leggere e comprendere un testo letterario, sia esso in prosa o in poesia; - saper parafrasare un testo letterario, riconoscendo e decifrando le espressioni arcaiche o usate con valenza simbolica (metafore, similitudini, …); - conoscere le linee generali e peculiari della civiltà omerica; - conoscere la struttura e le questioni legate alla composizione dei poemi omerici (“questione omerica”); - conoscere i fatti salienti del mito tradizionale di Odisseo; - conoscere le linee generali e peculiari della civiltà medievale; - conoscere la struttura e le vicende compositive legate alla composizione della Divina Commedia, nonché i fondamenti ideologici, poetici, culturali e politici che sono alla base della sua composizione; - essere in grado di esprimere con compiutezza e organicità il proprio pensiero attraverso testi scritti e/o interventi orali. Obiettivi: ¾ Conoscenze: - conoscere l’immagine del personaggio di Odisseo quale ci deriva dalla tradizione antica; - conoscere la funzionalità storica del mito di Odisseo in rapporto ad un’idea dell’uomo e del mondo caratteristica di un dato gruppo umano e di una data epoca; - conoscere le tappe attraverso cui il mito di Odisseo si è tramandato attraverso i secoli e le nuove valenze di significato di cui si è caricato. ¾ Competenze: - riconoscere il rapporto esistente fra la costruzione di un archetipo mitico- leggendario e le implicazioni di carattere storico, culturale, sociale che vi sono sottese; - riconoscere i rapporti di analogia/differenza fra il modello mitico tradizionale

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Gioacchino Dell' Aquila Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1728 click dal 20/06/2007.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.