Skip to content

Family Home for Abandoned Minors: Realities and Prospects

Informazioni tesi

Traduttore: Laura Negrini
  Tipo: Traduzione
  Anno: 1989-90
  Università: Magistero Sperimentale del Molise Scuola A.S.Idonea - D.M.P.I. 19/11/1987
  Facoltà: Dir. Gen.le Istr. Universitaria - Vigilanza Università del Molise
  Corso: Diploma Universitario Servizio Sociale
  Relatore: Antonio Mucciaccio
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 103

Questo documento è una traduzione dall'originale:

"La Casa Famiglia per minori abbandonati: realtà e prospettive"

This work treats about the family home for abandoned minors: Realities and prospects
Starting from December 31, 2006 based on law n. 149/2001 minors without a family of origin - about 20.000 in Italy, could no longer be welcomed in traditional institution. This procedure states, infact , that this structures may be superseeded with the probation of the minor into a famiy or with the insertion in a familiar community or family home.
Even if this thesis has been made at the beginning of the 90's it is useful to underline the validity of family homes, as an alternative to institutionalization, taking as examples experiences starting from the 80's

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
6 Introduction This research is aimed to affirm the validity of “FAMILY HOME” as an alternative to institutionalisation. I think this will always be a topical subject as it is based on never-fading principles such as “Family is the primary group above all others”. I’d like to point out that, for privacy reasons, I did not specify names or places which may allow the identification of people or particular situations. Facts are of the essence, stories of true life that meet and intersect in a mystery that goes beyond us, showing us the responsibility of donation and the meaning of existence. The Family Home does not have the presumptuousness to appear as a surrogate of a family, but it proposes to answer to the call out for help and to the request of welcome of those children who do not have a real family for poverty, vices of parents (drug, theft, prostitution) etc… before an ill-intentioned may abuse them and lead them towards a destiny similar, if not worse, to the destiny of their parents. Children need the presence of adults able to create a trust relationship and parents should be the first ones to create such relations, but what happens when parents are absent …? The Family Home would like to give to these kids the possibility to feel loved, considered, gratified and educated so as to avoid that they transform a temporary deviance in total social maladjustment, and therefore in delinquent behaviours. Accomplishing the principles of Law No. 184/83 the Family Home intends to operate as a guardian family putting into effect the provisions of law. Its purpose is therefore “to permit to the minor to have an educational continuity in a period of crisis of his family, without interrupting the relationship with the same family, but, on the contrary, finding persons 1 able to encourage the return home of the child”. In this way the probation should not be seen as a sanction intervention but as an intervention of support to the family, while the guardian family assumes an auxiliary and supplementary role in respect of the role of the parents, role which is not legally modified 2 . The Family Home wishes to maintain a relationship, when possible, with the families of origin of these kids since, notwithstanding these families are full of "burning" realities, they represent a point of reference for them. Kids love their parents unreservedly, even if, in some cases, they receive nothing in return. The Family Home is constituted of families already formed that make themselves available to kids, welcoming them during the probation period and, if needed, taking them in adoption, even though they are aware these kids may be "difficult kids" and, in some cases, handicapped. 1 (social workers, guardian couples) 2 Dell’Antonio 1989

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

abandoned minors
adoption
availability to adoption
diasabled
family
family home
family of origin
guardian family
institution
love
minor
minors in trouble
operators
orphanage
parental
parental authority
parental love
parental responsibility
parents
probation
social worker
strenght
welcoming
welfare service

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi