Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La strategia militare e la sua applicazione in ambito aziendale

Da Sun Tsu a von Clausewitz....la strategia è sempre stata fondamentale per vincere la competizione.
E oggi le cose non sono cambiate...i nemici non sono più soldati e generali, ma aziende dove la competizione è tutto.

Mostra/Nascondi contenuto.
1INTRODUZIONE L'etimologia della parola "strategia" è greca e significa "l'arte del generale", intesa come la capacità di arrivare ad una visione d'insieme che permetta di prendere le decisioni più corrette. L’obiettivo dell’elaborato è approfondire il concetto di strategia ripercorrendone i profili evolutivi a partire dal suo sviluppo in ambito militare. Nella prima parte si intende analizzare dettagliatamente l’evoluzione della strategia puramente militare, evidenziando i cambiamenti avvenuti nel corso dei secoli grazie soprattutto al contributo di illustri comandanti quali Sun Tzu e Napoleone; in seguito si procede con degli “excursus” sulle strategie convenzionali e alternative, oltre che su strategie dirette e indirette. La parte centrale evidenzia gli aspetti più interessanti della strategia attuata concretamente in azienda, soffermandosi in particolar modo sulla pianificazione strategica e sull’importanza per un’impresa di avere una mission ben definita. Inoltre si analizza il processo di cambiamento strategico che risulta sempre più legato a quello del cambiamento culturale di un’organizzazione, e si approfondisce il concetto di creatività

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Manageriali

Autore: Fabrizio Crocetta Contatta »

Composta da 86 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6391 click dal 03/07/2007.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.