Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le operazioni di gestione straordinaria secondo i principi contabili internazionali

Il lavoro intende analizzare la rappresentazione contabile delle operazioni di gestione straordinaria nel contesto internazionale. A tal fine si fa riferimento alla disciplina contenuta nel principio contabile IFRS 3 che regola le business combinations, e prescrive per le stesse un unico metodo di contabilizzazione:il purchase method. L'analisi si sofferma prevalementemente sul concetto di business combinations e sulle operazioni che rientrano in tale ambito di applicazione, evidenziando le differenze con le operazioni in vigore nel contesto interno. Si fa infine riferimento anche al prospetto di modifica del principio IFRS 3, entrato in vigore nel giugno del 2005, che ha introdotto sostanziali innovazioni alla disciplina contabile delle business combinations in particolare per la rilevazione del goodwill.

Mostra/Nascondi contenuto.
III INTRODUZIONE Il presente lavoro analizza le modalità di rappresentazione contabile delle operazioni straordinarie d’impresa secondo i principi contabili internazionali; a tal fine si fa riferimento alla disciplina contenuta nel principio IFRS 3 che regola attualmente le business combinations. Il motivo di quest’analisi è legato alla recente introduzione nel contesto interno, con il D.Lgs 38/05, dell’obbligatorietà dei principi contabili internazionali per la redazione dei bilanci annuali e consolidati di alcune tipologie di imprese. Tali principi introducono elementi innovativi nella rappresentazione contabile delle operazioni straordinarie d’impresa rispetto a quanto previsto dalla disciplina interna. Ciò è dovuto principalmente alla differente impostazione tra le due discipline:quella internazionale fondata sul principio della prevalenza della sostanza sulla forma che impone di rilevare in bilancio gli accadimenti in relazione alla sostanza economica degli stessi, quella interna,invece, volta a privilegiare gli aspetti giuridico-formali delle operazioni. In quest’ultimo caso,infatti, le operazioni di gestione straordinaria sono perfettamente disciplinate dal legislatore nazionale e possono,quindi,riscontrarsi solo nei casi espressamente previsti dalla legge. É chiaro, dunque, che business combinations e operazioni di gestione straordinaria non sono categorie perfettamente equivalenti. Infatti, nel contesto internazionale molte delle

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Simona Calvi Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3389 click dal 06/07/2007.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.