Skip to content

Leggi e spiegazione in storia: un approccio naturalistico

Informazioni tesi

  Autore: William Klinger
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 1996-97
  Università: Università degli Studi di Trieste
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Storia
  Relatore: Maria Carla Galavotti
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 198

Era nostro intento la dimostrazione della possibilità ontologica e fertilità epistemologica delle leggi in ambito storico-sociale. Il presupposto ontologico che abbiamo accettato si fonda sulla teoria degli universali, o modello DTA: le leggi sono pertanto concepite in maniera realistica, e considerate in qualità di relazioni necessarie tra proprietà universali.
Le tesi ontologiche che vengono discusse in questa tesi sono schematizzabili come segue:
1 le azioni umane sono libere, incausate, imprevedibili e le leggi sono enunciati normici e non nomici;
2 le regolarità che osserviamo nella società sono tendenze e non leggi, dato che possono mutare o cessare in ogni momento;
3 la complessità del mondo sociale e’ tale da rendere le leggi ne’ possibili ne’ conoscibili;
4 i fenomeni umani oltre che indeterminati e complessi sono anche unici e irripetibili. Le loro spiegazioni concernono eventi o nessi causali singolari. Si tratta, di fatto, di descrizioni;
______________________________________________
C1: le leggi storico-sociali sono impossibili e la storia e’ una scienza descrittiva.

Tesi epistemologiche contrarie alla fertilità delle leggi storico-sociali sono le seguenti:

5 Le generalizzazioni degli storici sono truismi, ovvero enunciati privi di significato esplicativo e banali.
6 Poiche’ la realtà sociale e‘ complessa, le leggi storico-sociali sono di tipo ceteris paribus. Hanno applicabilità limitata, sono descrittive piuttosto che esplicative e, per la loro realizzazione, tutti i fattori rilevanti debbono rimanere immutati, circostanza improbabile.
7 Le leggi storico-sociali non sono predittive.
8 Senza capacità predittiva, la sperimentazione non e’ possibile: le leggi e teorie storico-sociali sono inverificabili. Ipotizzando che la predizione sia possibile, la legge interagirebbe con colui che la formula, vanificandone gli effetti. Questa possibilità e’ potenzialmente un pericolo dal punto di vista etico.
___________________________________________
C2 Le leggi storico-sociali non sono di nessuna utilità esplicativa.

Contestualmente, opponiamo otto controargomenti:

1. Il libero arbitrio risulta essere compatibile con le leggi, posto che esse siano probabilistiche.
2. Le tendenze o propensità sociali possono essere indizi o approssimazioni di leggi, non distinguendosi da quelle fisiche dal punto di vista conoscitivo.
3. La complessità non e’ una peculiarità delle scienze storico-sociali, poiche’ anche i fenomeni naturali sono complessi sotto molti aspetti. Le scienze naturali risolvono tale problema con la loro ridescrizione, con l’utilizzo di nuovi termini teorici, giungendo alla scoperta di leggi generali. Inoltre, la ricostruzione di un evento passato non dipende dalla sua complessità ma dal fatto che il processo di cui e’ parte può essere conservatore o distruttore d’ informazione.
4. Neppure l’unicità dei fenomeni e’ peculiarità delle scienze storico-sociali. Anche i singoli fenomeni naturali sono unici, ma similitudini e tipologie consentono di raggruppare e classificare i fenomeni singolari e scoprirne le regolarità sottostanti.
5. I truismi possono essere frammenti o parti di leggi più complesse e complete. Essi sono considerabili come approssimazioni di regolarità più profonde, e non sembrano rivestire un ruolo fondamentale nelle spiegazioni storiche.
6. Una legge, anche se complessa o ceteris paribus e di applicabilità limitata, può essere fertile e valida. Le leggi ceteris paribus sono presenti in ogni scienza ed il loro utilizzo non e’ determinante per distinguere la storia dalle scienze naturali. Esse sono insostituibili quando non si conoscano i fattori che possono influenzare il processo in esame.
7. La predizione e’ difficilmente ottenibile nel caso di fenomeni naturali, retti da leggi deterministiche, in tempi lunghi. Ogni legge dipende dalla persistenza di certi fattori iniziali. In materia di scienze storico-sociali, l’incidenza delle interferenze e’ molto alta, ed i fattori iniziali sono di scarsa stabilità. Si tratta solamente di una differenza di grado.
8. La sperimentazione, seppur di portata limitata, e’ attuabile anche nelle scienze storico-sociali. Cosmologia, biologia evoluzionistica, e molte altre discipline naturali incontrano problemi simili.
La possibilità di interazione e i rischi di ordine etico sono limitati nel caso di non predittività delle leggi storico-sociali, o del loro non essere “a misura d’uomo”.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
        !"!  ##  !   ## $  "!$!  %  % $$& ' '!  "! $(!!  ) !  $! $  !  ! % !!#   !$' !  "!'  % !*&   %+(!,! "!'$" !#  ! "! ) '$ %    $$" $' !"%!$'% !'! "!%&$$  ##%$& "!$!&  "!(' % " $#$ !   % ' !!& !!+"!$&$'""!$! %"$#$&"!!$%$" %$  $ -" !!& "!  .!* % /#!   $' !&  '!%&  !!%' % ' !' !  !' '  $ !!' %" $ !'!&$!%001&'!' %  % !   & "!  .!* % !(!   !   '% !$" '$" ! !%  !  ! %   $ "! % .!(&  (!%002&'3'/!!) 4'& "!   % ##  $& % $* ##$ $!&   "! "! %  ' $"&  )  !!  '% "!$!  5$$!& 5! 5!$$& 6 !6$& % '7!$   6% 3!(7& $& $' '"!& '  %!%"!$!!$!$ $ ) & ($$"$!% !!!$!!'%!(!&

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

antirealismo
causalità
epistemologia
filosofia della scienza
leggi e generalizzazioni
modelli esplicativi
realismo
spiegazione storica

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi