Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La costruzione del senso nella popular music

In questa tesi è approfondita un'analisi semiotico-sociologica della popular music

Mostra/Nascondi contenuto.
6 INTRODUZIONE a una tesi di popular music Come disse qualcuno, e come in seguito affermò Elvis Costello, parlare di musica è come ballare di architettura. Penso siano le parole più giuste e intellettualmente sensate che un cantautore possa aver detto. In questo aforisma è racchiuso la difficoltà che presenta il codice linguistico nel descrivere il codice musicale, inesprimibile a parole ma solo tramite le emozioni; la musica si-sente – per chi ascolta – non si-parla. Eppure esistono i critici musicali e chi decide di scriverci sopra una tesi di laurea, allora se ne deve parlare, e come? Dal canto mio ho deciso di affrontare la questione seguendo diversi approcci: musicologico, semiologico e sociosemiotico. Fin dal primo capitolo ho espresso i limiti e le difficoltà del campo di studi da me preso in esame. La definizione di popular music è controversa, sopratutto per la cultura musicale italiana. Il concetto di popular music ha un’estrazione anglosassone, e non è un caso se tutti o la maggior parte degli studi derivano proprio da quelle terre. Gli anglosassoni tendono a distinguere il “genoma” popular da quello traditional della musica, mentre in Italia non c’è questa distinzione e i due tipi tendono a coincidere; ciò porta alla luce i limiti e le restrizioni che un’indagine in campo italiano provocherebbe. Si è cercato di definire la musica popular per contrapposizione, rispetto alla musica “classica”. Si introdurrà la questione della popular music attraverso una storia delle origini dal XVII secolo fino al XX, arrivando ad analizzare la situazione della popular music nei nostri giorni. Da che se ne evince il fatto che la

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Pamela Sisti Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1623 click dal 25/07/2007.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.