Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Confronto tra metodi di prova normalizzati per ventilatori

In questo lavoro di tesi vengono confrontati, attraverso delle prove di laboratorio su diversi impianti, i metodi di prova per i ventilatori industriali e domestici proposti dalle normative ISO 5801, UNI 10531, CEI 665, e dal protocollo di norma francese VMR.
L’obiettivo è quello di verificare le diversità o possibili equivalenze delle misure eseguite su uguali apparecchi utilizzando diversi impianti di prova rispettivamente normalizzati: UNI 10531, CEI 665 e secondo il protocollo di norma francese VMR.
Alcune prove comparative verificheranno l’effettiva equivalenza di soluzioni di impianto diverse normalizzate UNI 10531, che la stessa normativa considera equivalenti dal punto di vista dei risultati di prova con esse ottenuti.

In questo lavoro è, inoltre, descritto il nuovo impianto di prova realizzato, normalizzato UNI 10531 di categoria A con camera di prova in aspirazione, e installato presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica dell’Università di Padova.

Infine, alla luce dello studio e dell’esperienza fatti, al fine di razionalizzare e rendere più agevole la consultazione della normativa italiana UNI 10531, si è realizzato, nel Compendio, un “percorso di lettura” della normativa che si propone di guidare l'operatore nelle scelte relative alla costruzione e utilizzo di un nuovo impianto di prova per ventilatori industriali.

Mostra/Nascondi contenuto.
10 SOMMARIO Il presente lavoro di tesi Ł articolato in sette capitoli e 6 appendici. Il primo capitolo Ł introduttivo al lavoro svolto ed ha per oggetto gli obiettivi della ricerca effettuata. Nel secondo capitolo vengono presentate le normative considerate dal lavoro di tesi, gli apparecchi disponibili per le prove e le misurazioni eseguite. Il terzo capitolo illustra gli impianti di prova disponibili e la progettazione e realizzazione del nuovo impianto di prova per ventilatori. Nel capitolo quarto sono descritte le procedure di calcolo previste dalle rispet- tive normative per l elaborazione dei dati rilevati con i diversi impianti. Il capitolo quinto, dopo una breve panoramica sul concetto di misura trattato in letteratura, riporta le metodiche per l analisi delle incertezze di misura e le condizioni di accettazione dei risultati previste dalle normative. Nel capitolo sesto sono raccolti i risultati delle prove e le diverse comparazio- ni effettuate. Infine nel capitolo settimo vengono proposte le conclusioni sui risultati otte- nuti con il presente lavoro di tesi. All interno delle appendici sono riportati integralmente i fogli di calcolo utiliz- zati con i diversi impianti per la rilevazione dei dati di prova. Allegato alla presente tesi Ł proposto un compendio alla normativa che ha per obiettivo quello di introdurre ad essa e di agevolare chi in futuro volesse realiz- zare un altro banco prova per ventilatori normalizzato secondo l UNI 10531. In esso trovano spazio anche alcuni commenti critici alla normativa, maturati alla luce dell esperienza fatta per la realizzazione del suddetto banco di prova e al suo utilizzo nelle prove effettuate sui quattro ventilatori campionati.

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Andrea Taffurelli Contatta »

Composta da 193 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2655 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.