Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le strategie di comunicazione d'impresa

Nell’ambito delle discipline manageriali oggetto di maggiore attenzione ed approfondimento, specie negli ultimi decenni, vi rientra a pieno titolo la comunicazione.
La prima motivazione a supporto di tale convinzione è rappresentata dal fatto che la comunicazione, essendo un sistema che si compenetra e pervade gli altri sistemi, è parte inscindibile della attività d’impresa, e come tale deve essere sviluppata a livello strategico.
Pertanto, una strategia d’impresa non può fare a meno del supporto della comunicazione, intesa e realizzata secondo una serie di principi e di strumenti da individuare in relazione alle caratteristiche dell’impresa stessa.
A sostegno di quanto detto, si aggiunge sia il mutamento delle esigenze di comunicazione relative ai diversi portatori di interesse, una volta ben distinti in pubblici interni ed esterni, oggi integrati da una serie di pubblici definiti intermedi (e pertanto in costante collegamento sia con i pubblici interni che esterni), e sia il mutato ambiente economico e sociale di riferimento, divenuto ormai globale.
Anche per tali ragioni si rende doveroso per le imprese adottare un sistema di comunicazione integrata che venga definito e diretto dal top management.
Di conseguenza realizzare una strategia di comunicazione concepita con l’obiettivo non solo di creare una immagine distintiva, ma soprattutto di effondere in tutti i suoi rapporti un valore riconosciuto, cioè capace di generare per l’impresa un vantaggio competitivo difendibile nel lungo periodo, vuol dire, una volta individuate le proprie esigenze, mantenere la massima coerenza tra i principi stabiliti e le azioni realizzate nonché verificare ed eventualmente adeguare, come in ogni buona strategia, la propria condotta nel tempo.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Lo studio delle caratteristiche che ogni organizzazione è chiamata ad esprimere per potersi distinguere dalle altre, trova un riferimento inevitabile nella propria strategia di comunicazione. Per un’azienda moderna è infatti vitale gestire la comunicazione d’impresa, in quanto, se un tempo la stessa era più chiaramente suddivisa nelle aree interna ed esterna, oggi tale confine si è notevolmente assottigliato a causa di una serie di fattori che, come si vedrà, riguardano lo sviluppo delle imprese in quanto soggetti inseriti in un ambito territoriale molto più vasto di quello di un tempo. Il marcato aumento della complessità nella quale le imprese operano richiede sicuramente una maggiore integrazione tra gli strumenti della comunicazione. Ma non solo. Appare ovvio che per poter sviluppare un sistema di comunicazione realmente efficace, non basta solamente conoscere gli strumenti e cercare di integrarli allo scopo di giungere all’obiettivo stabilito. Questo perché tale obiettivo può essere raggiunto solamente attraverso un coordinamento tra gli strumenti della comunicazione, realizzato in sinergia con quelli che saranno i principi ed i valori aziendali condivisi. Inoltre tali attività devono necessariamente essere individuate, sviluppate e monitorate al più alto livello manageriale, in modo tale da condurre in maniera precisa l’impresa verso una

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Manageriali

Autore: Matteo Balzano Contatta »

Composta da 152 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 31044 click dal 10/08/2007.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.