Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Correlati psicosociali dell'uso di sostanze tra gay, lesbiche e bisessuali: una ricerca nazionale

La tesi intende esplorare l'uso di alcool, droghe e tabacco tra la popolazione gay, lesbica e bisessuale indagati per mezzo di una ricerca condotta a livello nazionale tra il maggio ed il settembre 2005. La tesi espone i risultati della ricerca e li compara con il consumo della popolazione generale italiana, quelli dei soggetti di sesso maschile con quelli di sesso femminile e li confronta con i dati psicosociali raccolti. Dai risultati emersi si può affermare che vi sono alcune sostanze legate al genere, che in generale il consumo è maggiore per gay, lasbiche e bisessuali ma con differenze tipiche (v.risultati cap.6 pubblicato) e che questo fenomeno si può ricondurre all'omofobia ed al disagio sociale provato.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE Se è vero che la comunità omosessuale e bisessuale rappresenta anche in Italia uno dei gruppi a rischio circa l’uso di sostanze, allora è importante che si indaghino le possibili motivazioni, i fattori di rischio ed i fattori protettivi che intervengono in questo comportamento. E’ importante che si abbiano dati il più possibile aggiornati e confrontabili con le altre ricerche scientifiche, soprattutto extraeuropee e nord americane. Questa tesi si propone di mostrare i risultati circa l’uso di alcol, tabacco e altre sostanze da parte di gay, lesbiche e bisessuali estratti dalla ricerca “Modi di”, la più estensiva ricerca sulla salute omosessuale e bisessuale condotta in Italia e la prima mai realizzata sulle lesbiche, e di confrontarli indirettamente con i dati disponibili sulla popolazione generale. Si propone di mostrare, inoltre, quali variabili tra quelle indagate dallo strumento di misurazione si associano al consumo di sostanze e perché. La prima parte sarà dedicata alla rassegna della letteratura esistente in materia. Nel primo capitolo saranno esposte alcune delle principali ricerche scientifiche internazionali sul consumo di sostanze da parte di gay, lesbiche e bisessuali. Nel secondo capitolo saranno esposti i dati e le ricerche nazionali più recenti riguardo il consumo di alcol, tabacco ed altre sostanze da parte della popolazione italiana generale, senza distinzione di identità od orientamento sessuale. Il terzo capitolo presenterà una carrellata dei principali fattori riconosciuti dalla letteratura scientifica come predisponenti o protettivi il consumo di sostanze per tutti i soggetti in generale e per gay, lesbiche e bisessuali in particolare. Verranno illustrate le principali conseguenze dell’uso di sostanze sulla salute biopsicosociale e sessuale. La seconda parte sarà dedicata alla ricerca “Modi di”. Il quarto capitolo illustrerà gli obiettivi e le ipotesi di ricerca, le caratteristiche dei partecipanti, le procedure di somministrazione dei questionari e le variabili che intendevano misurare.

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Tanja Tamanti Contatta »

Composta da 130 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1271 click dal 05/09/2007.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.