Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo di software per l’elaborazione e la manipolazione di dati satellitari Landsat e Spot

Sviluppo del software per la realizzazione dei servizi SSE per il progetto KEI-KIM per conto dell'ESA. Il software e' stato realizzato con in C con le librerie GDAL e in Bash scripping.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il lavoro di tesi proposto riguarda la progettazione e lo sviluppo di applicazioni soft- ware per l’elaborazione di immagini satellitari. L’azienda presso la quale e stato svol- to il periodo di tirocinio, le cui attivit a sono oggetto del presente lavoro, si occupa di Osservazione della Terra da Satellite. Meteorological and Environmental Earth Observation (MEEO) progetta e realizza sistemi di analisi in grado di estrarre, elabo- rare e sintetizzare informazioni sul sistema Terra-Atmosfera partendo dai dati raccolti dai satelliti per l’Osservazione della Terra attualmente in orbita. In particolare il pro- getto per il quale ho sviluppato gli applicativi descritti in seguito ha come obiettivi la realizzazione di nuovi strumenti per l’elaborazione di dati per l’integrazione degli stessi in un portale dell’Agenzia Spaziale Europea. Tale portale, denominato Service Support Environment (SSE), e stato realizzato allo scopo di diffondere le applicazioni per l’elaborazione di dati satellitari rendendoli facilmente disponibili ed utilizzabili ad utenti eperti e non esperti. Il sistema ESA-SSE e infatti concepito per utenti come le pubbliche amministrazioni, le aziende private, le istituzioni internazionali che necessi- tano di qualunque tipo di informazioni legate al territorio, dall’inquinamento dell’aria e del suolo, allo sviluppo urbano, alle mappe di rischio di frane, esondazioni, ecc.. Il progetto a cui ho partecipato e denominato KIM Extensions and Installation (KEI) ed e stato promosso dall’ESA come estensione del progetto Knowledge based Infor- mation Mining (KIM). Si tratta di un programma pluriennale per una generazione ed una gestione pi u ef ciente e pi u utile dell’enorme quanti t a di dati raccolti tramite le osservazioni satellitari. Le problematiche che sono state affrontate durante il tirocinio riguardano principalmente la manipolazione di immagini costituite da le di grandi dimensioni (tipicamente dell’ordine di centinaia di megabyte) e la grande diversit a 1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Mario Cavicchi Contatta »

Composta da 100 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 478 click dal 17/09/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.