Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il problema del metodo nell'opera di Cesare Lombroso

L'opera di Cesare Lombroso analizzata dal punto di vista metodologico e interpretata secondo il paradigma epistemologico contemporaneo.

Mostra/Nascondi contenuto.
21 L’ANTROPOLOGIA CRIMINALE 1.1 Come Lombroso si inserisce nel clima generale del positivismo. L’indirizzo filosofico denominato positivismo, sorto in Francia nella prima metà del XIX secolo e successivamente sviluppatosi in tutti i paesi europei, è il principale riferimento teorico della ricerca di Lombroso il quale, operante in questo contesto storico, assimila da esso diverse linee di pensiero, in modo più o meno dichiarato. La caratteristica distintiva del positivismo è la considerazione della scienza esaltata a unica guida della vita singola ed associata dell’uomo: unica conoscenza e morale possibile. Volendo delineare un quadro generale delle conseguenze teoriche di questo presupposto, enucleiamo le seguenti tesi fondamentali. 1. La scienza è l’unica conoscenza possibile e il metodo della scienza è l’unico valido. Pertanto il ricorso a cause o principi che non sono accessibili al metodo della scienza, non dà origine a conoscenza e la metafisica (che ricorre a tali cause e principi) è priva di valore. 2. Il metodo della scienza è puramente descrittivo, in quanto descrive i fatti mostrandone i rapporti costanti, espressi dalle leggi che ne consentono la previsione e in quanto mostra la genesi evolutiva dei fatti più complessi a partire da quelli più semplici. 3. Il metodo della scienza, essendo l’unico valido, va esteso a tutti i campi dell’indagine e dell’attività umana, e l’intera vita umana, singola e associata, deve essere guidata da esso.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Laura Rossi Contatta »

Composta da 42 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4309 click dal 24/09/2007.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.