Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il lessico del cibo in ceco: raccolta e glossario

Presentazione e motivazioni del lavoro

Il lavoro proposto consiste in una ricerca lessicografica sulla lingua
ceca, avente l’obiettivo di realizzare un glossario (ceco-italiano) del lessico del cibo in ceco.
Il tema prescelto (il cibo), è interessante in quanto fondamentale elemento di espressione della cultura ceca, di quella cultura intesa come l’insieme di conoscenze pratiche ed intellettuali di questa civiltà; in particolare dell’insieme di tradizioni, usi e manifestazioni (anche spirituali) importantissime da un punto di vista etnografico; cioè quei modelli tipici ed esclusivi della stessa cultura che li produce, quegli elementi che i Cechi definiscono Reálie.
Il cibo, in tutti i paesi e le culture del mondo, ha sempre offerto appassionanti suggerimenti e testimonianze per la raccolta di dati folkloristici e, relativamente al ceco, si può dire che esso, col suo ingente bagaglio terminologico, sia in grado di fornire, oltre che notizie di stima etnografica, anche delle informazioni linguistiche; da una parte identificabili in retaggi di domini stranieri passati, e dall’altra, nella denominazione dialettale di alcuni termini riferiti a delle pietanze tipiche e specifiche, che non hanno un correlato nella lingua letteraria ma, sono noti e diffusi con quella voce del linguaggio corrente, denominato dai Cechi běžná mluva; e del ceco comune o obecná čeština (ved. struttura e leggenda Glossario), per tutto il territorio.
All’interesse etno-linguistico per questo tipo di lavoro, va associata l’importanza di uno spunto offerto dalla considerazione della diffusione di alcune opere letterarie.
Infatti, alcuni celebri autori cechi, come Bohumil Hrabal, Božena Němcová e Jaroslav Hašek nel descrivere la quotidianità ceca, riportano nei loro romanzi, alcuni nomi tradizionali e specifici dei cibi, che per un lettore straniero risulterebbero solamente termini scritti o letti, privi di senso; se si considera anche il fatto, che alcune opere tradotte riferiscono spesso i nomi tipici (le cosiddette reálie) nella versione originale, senza alcuna traduzione o definizione parafrastica che ne esplichi il significato.
C’è da dire soprattutto che questo tipo di ricerca, al di là dei motivi dettati da interessi di ordine antropologico-linguistico, ha avuto in primis moventi dettati da uno stato di vera e propria necessità, vista e considerata la situazione lessicografica, decisamente modesta per quanto riguarda l’italiano (ved. Analisi della situazione lessicografica del ceco in relazione all’italiano).
Dunque, la raccolta del materiale lessicografico per la stesura di un glossario o di un piccolo thesaurus ceco-italiano, si pone lo scopo di offrire un valido contributo allo studio del lessico ceco, di dargli un apporto tale che concorra a migliorare la qualità del materiale lessicografico a disposizione e, soprattutto, di cooperare in qualche maniera alla realizzazione di un progetto più grande, abbracciato tra gli altri dal Prof. François Esvan, e consistente nell’idea di creare un thesaurus costituito da un corpus di parole, quanto più completo possibile dell’intero patrimonio lessicografico della lingua ceca.
Il ceco è una lingua di cultura, e come tutte le lingue di cultura ha bisogno di materiale lessicografico soddisfacente i fabbisogni dei fruitori e, soprattutto, capace di ottemperare i requisiti di completezza.
Il lavoro presentato è finalizzato alla stesura di un glossario, o meglio di un vero e proprio thesaurus sul lessico del cibo in ceco strutturato per criteri semantici, con lo scopo di tendere alla completezza.

Mostra/Nascondi contenuto.
M T IERVOLINO 1999 5. MASO CARNE maso s n, -a carne. Questo sostantivo, nella lingua ceca, ha soltanto valore collettivo; pertanto si può tradurre in italiano sia col sostantvo singolare “carne”, che con quello plurale “carni”. Se si trova invece, affiancato da un aggettivo qualificativo (e. g. hovězí a, maso carne di manzo) il significato è strettamente limitato alla varietà di carne espressa dallo stesso aggettivo. 5.1. JAKOSTI MASA QUALITÀ DI CARNE flákotina s f, -y forma colloquiale, pegg., grosso pezzo di carne (di cattiva qualità) maso bílé a, carne bianca maso čerstvé a, carne fresca maso dlouhé a, pezzo di carne lungo maso druhé (nom. sg. druhý a), třetí (nom. sg. třetí a) jakosti (nom. sg. jakost s f, -i) carne di secondo, terzo taglio maso dušené a, carne bollita maso hubené a, forma colloquiale, ved. maso suché maso chudé a, forma colloquiale, ved. maso suché maso kratké a, pezzo piccolo di carne maso krvavé a, carne ricca di sangue maso kypré a, carne tenera maso libové a, carne magra maso měkké a, carne tenera maso mladé a, carne di animale giovane maso mleté a, carne macinata maso (z)mrazené a, carne surgelata

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Maria Teresa Iervolino Contatta »

Composta da 207 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2066 click dal 26/09/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.