Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La giurisprudenza tributaria della corte di giustizia in applicazione delle 4 libertà fondamentali

Le quattro libertà fondamentali nel diritto tributario comunitario sono la libera circolazione delle merci, dei servizi, dei lavoratori e dei capitali. Un importante passo verso il mercato unico europeo. La corte di giustizia si è in seguito pronunziata con delle sentenze a riguardo casi di fiscalità (in questo caso), che mirano a correggere quelle diseguaglianze tra i vari stati membri.

Mostra/Nascondi contenuto.
La giurisprudenza tributaria della Corte di Giustizia, in applicazione delle quattro libertà fondamentali    4   INTRODUZIONE Il Trattato istitutivo della Comunità, nell'ottica della realizzazione di un mercato interno, individuava nella libera circolazione dei fattori della produzione, lo strumento idoneo ad eliminare gli ostacoli all'integrazione economica. La costruzione ed il completamento del mercato unico, non sarebbero stati veramente completi se, accanto alla libera circolazione delle merci, non fossero state assicurate la libera circolazione delle persone, dei servizi e dei capitali; lo stereotipo era uno "spazio senza frontiere ", libero in ogni senso da vincoli e restrizioni, nel quale fosse consentito muoversi agevolmente e legittimamente; l’ideale ha coinvolto a fondo i Paesi membri della Comunità e le istituzioni comunitarie, impegnati in un processo di armonizzazione a volte non proprio agevole ed immediato. D'altra parte la Comunità è costituita da un complesso di entità che talvolta, rivendicano le proprie differenze, e spesso, tuttavia, hanno espresso in misura accentuata il proprio nazionalismo. Accanto alle libertà fondamentali sancite dal Trattato istitutivo non si può ,tuttavia, non affiancare alcuni due aspetti fondamentali dell'essere parte di una Comunità mossa da ideali così importanti : i. il tema della cittadinanza europea , introdotto dal Trattato di Maastricht; ii. l'armonizzazione delle legislazioni dei singoli Stati membri, volta a farsì che il mercato interno non sia ricondotto solo ad una mera definizione normativa ma appunto ad un unico spazio in cui i cittadini di ogni Stato, possano svolgere attività economiche e soddisfare propri interessi, in tutta libertà e sicurezza in quanto legislazioni dei singoli paesi convergano verso i fini prefissi dai vertici europei e che dovranno tendere all’uniformità in tutti gli Stati membri. Parlando di disparità di trattamento, voglio far riferimento all'aspetto fiscale, che è il risultato e l'espressione della politica governativa di ogni Stato, e

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Tonna Contatta »

Composta da 140 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2306 click dal 28/09/2007.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.