Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Supply chain management come strumento innovativo per la competitività dell'impresa. Il caso Dell Computer Corporation

La tesi mette in evidenza come in un mercato maturo dove i margini sono molto bassi sia possibile competere solamente attraverso l'innovazione.
L'innovazione nella gestione del rapporto con i fornitori è il mezzo che ha permesso a Dell Computer di poter affermarsi come leader in un settore come quello dell'informatica ormai maturo nel quale i margini sono quasi inesistenti.

Mostra/Nascondi contenuto.
I Introduzione L espressione Supply Chain Management (SCM) viene da tempo impiegata per definire, in estrema sintesi, la gestione integrata dei molteplici processi e attivit svolti attraverso il concorso e l integrazione dell impresa con altre imprese ad essa direttamente collegate in quella che viene definita catena del valore ( supply chain o value chain ) o nella piø estesa e complessa rete che costituisce il supply network, secondo un ottica volta a considerare la supply chain, e non piø la singola impresa, quale unit minima cui fare riferimento per qualsiasi analisi di tipo strategico. Tale visione, decisamente ampia e complessa, riconduce nell ambito del SCM un vastissimo ed eterogeneo insieme di attivit , a loro volta riunite in processi, che comprende la logistica cos come gli approvvigionamenti, la produzione, il marketing, la finanza. L integrazione e l ottimizzazione della supply chain Ł oggi una delle principali aree di investimento da parte delle imprese: le aziende e i loro suppliers non possono piø essere viste come unit singole, ma come costellazioni di imprese organizzate in rete attraverso tecnologie informatiche web-based, come extranet, cioŁ la rete che collega l impresa con entit esterne all azienda, intranet, cioŁ la rete interna all azienda, e internet, cioŁ la rete telematica mondiale. Le societ che fanno uso di queste tecnologie paperless riescono a creare collaborazioni con i vari partner della rete, ottenendo vantaggi di costo, riduzione degli inventari, del bullwhip effect e accorciamento dei cicli di produzione. Inoltre, congiuntamente al SCM, le nuove dottrine aziendali che concentrano la loro attenzione sulla soddisfazione del cliente finale (customer satisfaction) hanno favorito lo sviluppo di nuove vision tra le quali l Efficient Consumer Response (ECR) che ha come obiettivo lo sviluppo di un sistema guidato dalle esigenze dei consumatori, nel quale produttori e distributori collaborano assieme come alleati di business per massimizzare la soddisfazione del cliente finale e minimizzare i costi di interfaccia fra di essi e con il consumatore finale. Lo scopo del presente lavoro Ł pertanto quello di evidenziare come il Supply Chain Management possa essere un potente strumento d innovazione che permette di ottenere risultati d eccellenza. A supporto di tale tesi si Ł ritenuto interessante analizzare un caso d eccellenza come il caso DELL Computer Corporation, azienda tra i piø illustri pionieri del SCM, leader di mercato negli USA e seconda a livello mondiale, che opera nel settore informatico

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Antonino Raimondi Contatta »

Composta da 147 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4536 click dal 18/10/2007.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.