Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Applicazione di un dispositivo LIS per la sintesi di nanocristalli di Si in matrici di SiOxNy

La tesi si concentra sull'impiego di un dispositivo LIS (Laser Ion Source), che sfrutta il plasma prodotto da ablazione laser di target solidi, per la sintesi di nanocristalli (NC) di Si in una matrice amorfa, mediante la tecnica denominata Pulsed Laser Deposition (PLD). I campioni depositati sono stati poi caratterizzati mediante le tecniche XRD, SEM e AFM.
La deposizione è stata eseguita in condizioni differenti da quelle utilizzate tipicamente con gli apparati PLD; lo scopo della tesi è chiarire se un tale dispositivo possa produrre dei risultati confrontabili con quelli ottenuti mediante le tecniche convenzionali di deposizione.

Mostra/Nascondi contenuto.
________________________PREFAZIONE - 1 - PREFAZIONE Una delle strade da sempre seguite dalla scienza ed ingegneria dei materiali consiste nella sintesi di nuovi materiali dotati di proprietà innovative, da utilizzare in sostituzione dei materiali più tradizionali in diversi campi tecnologici. Unitamente a ciò, numerosi sforzi vengono prodotti per “brevettare” nuove tecniche di sintesi/fabbricazione di materiali di importanza tecnologica, che siano più semplici da utilizzare e meno costose rispetto alle tecniche tradizionali. E’ di circa 15 anni fa la scoperta che il silicio (Si), materiale abbondantissimo sulla crosta terrestre e di gran lunga il più utilizzato in micro-elettronica, se sintetizzato nella forma di nanocristalli di dimensioni dell’ordine di poche decine di nm è in grado di emettere luce. Questa scoperta ha aperto una nuova frontiera nel campo di utilizzo del silicio nanocristallino per l’opto-elettronica (ad es. per la fabbricazione di dispositivi fotoluminescenti e/o elettroluminescenti). Accanto a queste importanti applicazioni, le ricerche più attuali sull’utilizzo del Si nanocristallino riguardano anche il. campo del fotovoltaico e delle memorie non volatili. Questo lavoro di tesi si concentra sull’impiego di un dispositivo LIS (Laser Ion Source), che sfrutta il plasma prodotto dall’ablazione laser di un target solido di Si, per la sintesi di nanocristalli (NC) di Si in matrici di ossido-nitruro di Si (SiO x N y ).La sintesi dei NC è stata studiata usando la

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Gabriele Congedo Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 476 click dal 31/10/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.