Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fenomeno della concentrazione bancaria: implicazioni per le strategie di marketing

La tesi tratta il fenomeno delle concentrazioni bancarie, analizzando in particolar modo le successive strategie di marketing impiegate nella fase post-acquisizione. Vengono analizzati i motivi per i quali le imprese bancarie ritengono opportuno ricorrere a tali operazioni e gli effetti prodotti. Per concludere si analizzano brevemente i recenti processi di aggregazione dei maggiori gruppi bancari.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione In Italia, il fenomeno delle concentrazioni nel settore bancario si è manifestato con un certo ritardo rispetto ad altri settori industriali. Solo a partire dagli anni novanta, a seguito della progressiva liberalizzazione dell’attività bancaria e della prospettiva di uno scenario competitivo su scala europea, le aziende di credito hanno iniziato a realizzare operazioni di acquisizione legate a precise scelte imprenditoriali. La tendenza seguita, quindi, durante gli anni novanta del secolo scorso è stata caratterizzata da una marcata tendenza verso il consolidamento. Scopo del presente lavoro è di analizzare l’intero processo evolutivo delle fusioni bancarie, tenendo in considerazione il contesto ambientale entro il quale l’impresa si trova a dover operare, valutando l’interazione di essa con le altre dirette concorrenti e le conseguenti strategie adottate. È importante analizzare come il processo di ristrutturazione del sistema creditizio italiano e il fenomeno delle concentrazioni bancarie, abbiano influenzato la politica di gestione della banca, soffermandosi in particolar modo sulle strategie di marketing post-acquisizione. Occorre, in altre parole, valutare quale sia stato l’impatto delle fusioni bancarie in ottica di marketing, in generale, e di portafoglio prodotti in particolare. Questo lavora si articola in tre capitoli, nei quali si tenterà di cogliere gli aspetti più significativi del processo di concentrazione bancaria avviatosi già negli anni novanta cogliendo le conseguenze e i mutamenti che tale consolidamento ha provocato. Nel primo capitolo verranno presi in considerazione gli agenti esterni con i quali l’istituto bancario dovrà interagire. La disciplina giuridica in materia bancaria e la presenza di altri concorrenti, influenzeranno parecchio le scelte strategie di ciascuna impresa. La ricerca di una maggiore competitività e l’opportunità di conseguire economie di scala può, infatti, spingere la banca a stringere alleanze e a

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Rossella Distefano Contatta »

Composta da 89 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2292 click dal 13/11/2007.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.