Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Nilo nell'immaginario degli antichi. Proposte di mediazione didattica

Nobilissimum amnium , il Nilo è senza dubbio un fiume che fa pensare in grande. Molto fu scritto su di esso dagli scrittori antichi, molto da parte anche degli scrittori moderni; a tal punto che, quando ci si accosta allo studio di questo fiume, può sorgere un ragionevole dubbio: non riuscire a padroneggiare l’enorme massa di studi di cui è stato oggetto e le molteplici implicazioni culturali ad esso intrecciate. Anche per queste ragioni il presente lavoro non avanza pretese d’esaustività: si vorrà, dopo aver tratteggiato gli argomenti più approfonditi dai diversi studiosi nel corso dei secoli, proporre due percorsi d’approfondimento didattico per il biennio e il triennio delle scuole superiori, attraverso l’indagine a partire dai testi.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Nobilissimum amnium 1 , il Nilo è senza dubbio un fiume che fa pensare in grande. Molto fu scritto su di esso dagli scrittori antichi, molto da parte anche degli scrittori moderni; a tal punto che, quando ci si accosta allo studio di questo fiume, può sorgere un ragionevole dubbio: non riuscire a padroneggiare l’enorme massa di studi di cui è stato oggetto e le molteplici implicazioni culturali ad esso intrecciate. Anche per queste ragioni il presente lavoro non avanza pretese d’esaustività: si vorrà, dopo aver tratteggiato gli argomenti più approfonditi dai diversi studiosi nel corso dei secoli, proporre due percorsi d’approfondimento didattico per il biennio e il triennio delle scuole superiori, attraverso l’indagine a partire dai testi. 1 Sen. Nat. quaest. IVa 2,1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Beatrice Boraso Contatta »

Composta da 151 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 597 click dal 21/11/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.