Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La storia come metafora per il team building - Metafora ed emozione

Negli ultimi anni si è sentita sempre più forte la necessità di lavorare in gruppi coesi e stabili, i cui componenti siano affiatati tra loro.
Il team building è una metaforizzazione, attraverso la quale si opera un apprendimento riferito non a specifiche conoscenze tecniche, ma al modo di relazionarsi con i colleghi all’interno di squadre di lavoro. Nel caso analizzato come metafora viene utilizzata la storia e il suo ripercorrerla e l’analisi delle strategie aziendali paragonate alle strategie militari, tramite le nozioni storiche ed un metodo chiamato storienteering.
Si può costruire una squadra efficiente usando una metafora come quella storica? La storia e le sue espressioni sono elementi che vanno a stimolare l’emotività funzionale all’apprendimento? Gli strumenti caratteristici dell’orienteering possano essere di supporto a questa metaforizzazione e quindi favorire l’apprendimento, sia in senso generale del saper lavorare in squadra, che in senso più particolare della gestione delle risorse e del tempo limitato che si hanno a disposizione?
Indagando le aspettative e le percezioni dei partecipanti si è cercato di stabilire quale possa essere l’efficacia di un evento di questo genere.
Un particolare tipo di formazione, che punta tutte le sue basi sull’aspetto emotivo per la creazione di team a breve e lunga durata, che offre modi per crescere nel rispetto di se stessi, del proprio lavoro e degli altri.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 1. FORMAZIONE E TEAM BUILDING In un panorama lavorativo come quello odierno, caratterizzato da precariato e professionismo, in cui competitività e sapere professionale sono condizioni indispensabili per non rimanere esclusi dal mercato del lavoro, la formazione acquisisce un’importanza basilare per far evolvere l’azienda e l’impresa, costituendo quindi un investimento per chi la mette in atto. Per “formazione” si intende, quindi, tutte quelle attività volte all’accrescimento delle competenze delle persone che operano in azienda, somministrate secondo un piano formativo specifico e facente parte di un progetto più ampio correlato ai diversi interventi formativi attuati nel tempo e nelle diverse sezioni aziendali. La formazione richiede diversi tipi di interventi, alcuni considerati più tradizionali, come le lezioni frontali, il mentoring, il coaching e altri meno, come la formazione outdoor, che sta assumendo numerose manifestazioni. Negli ultimi anni poi, si è stata sempre più forte la necessità di lavorare in gruppi coesi e stabili, i

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Alessia Anardu Contatta »

Composta da 130 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2947 click dal 29/11/2007.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.