Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La liberalizzazione dei servizi di telecomunicazione nell'ambito dell'Organizzazione Mondiale del Commercio (Wto)

La liberalizzazione dei servizi di telecomunicazione nell'ambito dell'Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO)

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Nel corso degli ultimi decenni, le telecomunicazioni hanno assunto un ruolo fondamentale a livello nazionale, regionale e mondiale, sia in termini economici che in termini sociali. Le telecomunicazioni rappresentano uno dei più importanti e redditizi settori economici. Esse sono in forte crescita in un periodo in cui grandi imprese di altri settori sono costrette a confrontarsi con le difficoltà del mercato e, in qualche caso, con la stagnazione economica. Esse, inoltre, hanno realizzato la maggiore crescita e creato nuove opportunità di lavoro in quei Paesi dove hanno avuto la possibilità di operare in regime di libera concorrenza. La rapidità delle trasformazioni tecnologiche che hanno caratterizzato tale settore, accompagnate dall'introduzione della concorrenza nel relativo mercato, hanno conferito alle telecomunicazioni un ruolo d'avanguardia nella globalizzazione dell'economia. Lo sviluppo di tecnologie avanzate ha portato alla creazione e allo scambio di nuovi servizi, la cui diffusione sul piano internazionale ha determinato una rapida evoluzione del nostro pianeta verso il "villaggio globale". In questo contesto, le reti di telecomunicazioni svolgono la funzione di colonna vertebrale della cosiddetta "società dell'informazione", nella quale la comunicazione è utilizzata quale merce privilegiata di scambio e la ricchezza è rappresentata soprattutto dal possesso di informazioni. L'informazione è una risorsa inesauribile e continuamente rinnovabile che si genera da sé, ma che, se non utilizzata, ha poco valore, sia in termini economici che in termini sociali. Al contrario, più viene impegnata, più il suo valore aumenta e cresce il suo impatto sul mercato. L'accesso all'informazione rappresenta,

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Alessandro Abruzzese Contatta »

Composta da 224 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2271 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.