Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

''Questo'' di Franco Donatoni, ipotesi di lettura dell'indeterminazione

La tesi si divide in tre punti:

1) descrizione cronologica dell'estetica musicale dalla fine del 1800 agli anni 70, breve biografia di Donatoni e intervista inedita alla sua ultima compagna

2) decrittazione del libro "Questo"

3) ipotesi di lettura dell'esperienza indeterministica nelle opere dei più grandi filosofi del 900 (Derrida, Levinàs, Heidegger, Wittgenstein)

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Prefazione La figura di Franco Donatoni abbozzata dagli amici, dai critici e dai suoi ex alunni è stata abbondantemente recensita. Quindi è dall’approfondimento della sua estetica, dalla sua concezione del comporre nel periodo indeterministico che questo libro vuole tracciare un sentiero di lettura. Per questo non esaminerò né le opere né la loro struttura compositiva bensì mi servirò di una biografia desunta dai maggiori scritti sul compositore che verrà arricchita da due interviste; La prima mi è stata donata dal maestro Emanuele Pappalardo che ha intervistato Donatoni presso gli studi rai mandando in onda l’intervista per la radio il 24/03/1991. La seconda l’ho fatta io stesso alla compagna del compositore, anche lei musicista, Sig.ra De Carli il 05/04/07. La tesi si strutturerà in una breve sinossi iniziale, anche per l’esigenza di costituire un contesto dal quale partire, dei passaggi storici che simboleggiano la conquista attraverso gli atti di musicisti, scrittori e filosofi, di una nuova coscienza storica; quella coscienza storica che formerà l’esigenza personale dei più grandi musicisti del tempo a dubitare dei valori del passato e a praticare nuove idee. Le principali tendenze compositive che hanno stimolato la vivace e onnivora curiosità donatoniana saranno ricordate in tre punti di congiunzione: 1) Il bartokismo delle prime opere 2) Il serialismo 3) L’indeterminazione

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere

Autore: Max De Santis Contatta »

Composta da 121 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1021 click dal 20/12/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.