Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Effetti dei mass media. Televisione e bambini

I mass media hanno un'influenza di notevole importanza sulla nostra vita e sull'educazione dei bambini e dei ragazzi.
“Gli Effetti dei mass media: televisione e bambini” ha come obiettivo l’analisi della relazione che si crea tra il mezzo di comunicazione e i suoi utenti, esplorando come i contenuti televisivi condizionano la realtà quotidiana e la personalità dei suoi fruitori più piccoli.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il mio lavoro si incentra sul tema degli effetti dei mass media, in particolare quelli che la tv ha sui bambini. L’argomento è abbastanza complesso, in quanto gli effetti dei mass media difficilmente possono essere individuati con esattezza, al più si possono ipotizzare in base alle forme del comportamento dei destinatari, in risposta a determinati stimoli comunicativi. La scelta di questo argomento è dettata dal mio interesse verso tutto ciò che riguarda l’educazione e i mass media, ed in particolare le opportunità e i rischi connessi ai media. Nella prima parte della mia tesi mi sono occupata degli “effetti” che i media esercitano sul pubblico, ripercorrendo la storia delle più importanti teorie sviluppatesi negli Stati Uniti e in ambito europeo a partire dagli anni venti del Novecento, periodo in cui la stampa, il cinema e la radio cominciarono a divenire “ media di massa”. Nella seconda parte mi sono concentrata sulla “relazione” che intercorre tra la televisione e il bambino. Uso propriamente il termine “relazione” per sottolineare il rapporto quotidiano, “umano” che ormai la TV crea direttamente con i suoi fruitori e in particolare con i bambini. Si parla infatti di umanizzazione della televisione perché essa ha assunto diversi ruoli nella vita sociale: è il mezzo più usato per l’informazione, per l’intrattenimento, è senza nessun dubbio lo svago prescelto dai bambini e rappresenta spesso per alcuni di loro la realtà assoluta, incontestabile e inopinabile. 3

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Rosalia Conti Contatta »

Composta da 80 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 36223 click dal 08/02/2008.

 

Consultata integralmente 33 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.