Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Aspetti di security nell'accesso wireless

L'industria delle reti senza fili, ovvero wireless, sta velocemente passando da un architettura “chiusa” a sistemi più “aperti”,cioè più flessibili e più redditizi. Questa transizione sta generando le sfide interessanti per gli sviluppatori, i fornitori, gli operatori e gli utenti che lottano con la complessità dei sistemi senza fili aperti. Una volta definite le caratteristiche di una particolare piattaforma che possa integrare diverse tipologie di accesso ad una rete chiamata OWA(“Open Wireless Network”), si cercherà di mettere in luce i meccanismi di sicurezza di tutte le reti che fanno parte dell‟OWA. Un meccanismo di sicurezza integrata è una delle sfide chiave nell'architettura di rete wireless a causa delle diversità di ognuna di queste reti, quindi si intuisce che ogni tipologia di rete wireless avrà il proprio meccanismo di sicurezza integrato. Poiché la sicurezza generale della rete è forte quanto il relativo componente più debole, l'integrazione del meccanismo generale di sicurezza nell‟OWA è di importanza fondamentale. In questa opera,analizzeremo comparativamente le caratteristiche ed i meccanismi unici di sicurezza delle varie reti senza fili eterogenee(Sicurezza nel:UMTS,WLAN,Reti ad hoc(MANET),Reti si sensori,Sistemi RFID) che ci si aspetta facciano parte dell'OWA . Dopo aver definito uno specifico modello integrato di rete nell'OWA verrà analizzata una piattaforma di sicurezza integrata basata sul concetto di profilo di sicurezza.

Mostra/Nascondi contenuto.
L’OWA(Open Wireless Architecture) 1 1. L‟OWA(Open Wireless Architetture) 1.1. Introduzione Il maggior passo dalla seconda(2G), come i sistemi cellulari GSM1 alla terza generazione(3G), come l’UMTS2, e successivamente quello che sarà alla quarta generazione(4G), nelle comunicazioni mobili, è stata l‟abilità di supporto avanzato e i servizi multimediali a banda larga,comprese le e-mail, il trasferimento e la distribuzione di file, i servizi come la radio,la TV, e la distribuzione di software(compreso il download del software stesso). Questi servizi multimediali possono essere simmetrici o asimmetrici, in tempo reale o meno. Studi di mercato hanno predetto che in Europa nel 2010,ci saranno più di 90 milioni di sottoscriventi mobili che useranno servizi multimediali, e che genereranno circa il 60% di traffico in termini di trasmissione di bit. Solo in Cina la, si è predetto che ci saranno più di 400 milioni di telefoni cellulari e oltre 150 milioni di applicazioni multimediali, dal 2008 nel loro territorio nazionale. Nella prossima generazione di comunicazioni mobili,la combinazione e la convergenza delle diverse information tecnology 3(IT), i media, e le telecomunicazioni saranno integrati nelle comunicazioni. Il risultato sarà che le comunicazioni mobili insieme alle IT penetreranno in diversi campi della società. In futuro con le comunicazioni mobili della 4G,si presenteranno due richieste economicamente contraddittorie : ubiquità e diversità. Le comunicazioni aperte, globali, ubiquiste renderanno le persone esenti dai vincoli spaziali e temporali. I sistemi versatili di comunicazione saranno inoltre richiesti per realizzare servizi su misura basa alle diverse necessità . La flessibilità del IT mobile può soddisfare simultaneamente queste richieste. Di conseguenza,l‟IT mobile può essere visto per svolgere un ruolo chiave nel ventunesimo secolo. Le aspettative dell'utente stanno aumentando riguardo ad una 1 Il Global System for Mobile Communications (GSM) è attualmente lo standard di telefonia mobile più diffuso del mondo. 2 Universal Mobile Telecommunications System (UMTS) è la tecnologia di telefonia mobile di terza generazione (3G), successore del GSM 3 L'IT, acronimo di Information Technology, indica l'uso della tecnologia nella gestione e nel trattamento dell'informazione, specie nelle grandi organizzazioni. In particolare l'IT riguarda l'uso di apparecchi digitali e di programmi software che ci consentono di creare, memorizzare, scambiare e utilizzare informazioni (o dati) nei più disparati formati: dati numerici, testuali, comunicazioni vocali e molto altro.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Rocco Cellino Contatta »

Composta da 109 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1339 click dal 21/12/2007.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.