Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La pedofauna di due eucalitteti della Sicilia

Il suolo svolge un ruolo fondamentale all’interno degli ecosistemi terrestri, in particolare nell’ambito della decomposizione della sostanza organica e del riciclo dei nutrienti. La ‘funzionalità’ del suolo è assicurata dai numerosi organismi edafici che con il loro ciclo vitale e le loro attività ne condizionano le proprietà fisiche e chimiche.
Attualmente gli aspetti ecologici della fauna del suolo di ecosistemi mediterranei sono poco conosciuti. In particolare, in questo studio è stata analizzata la fauna del suolo di habitat caratterizzati dalla presenza dell’eucalitto, specie che in Sicilia è molto diffusa ed è spesso oggetto di notevoli critiche circa il valore naturalistico ed economico.
Si è scelto di analizzare la fauna edafica degli eucalitteti, perché mancano studi in questo campo e può essere interessante rilevare eventuali differenze con altre formazioni forestali ritenute più produttive e soprattutto più adatte ad esprimere le potenzialità ‘dell’ambiente’ siciliano. A tal fine, in cinque siti di campionamento, dislocati in due eucalitteti presenti nel territorio del comune di Sant’Angelo Muxaro e in quello di Aragona (prov. di Agrigento), è stata determinata la pedofauna presente nell’orizzonte organico e nell’orizzonte minerale; tale determinazione si è limitata al livello tassonomico di Ordine.
Sono stati considerati non solo alcuni ordini selezionati, ma la complessiva mesofauna volendo raccogliere dati sul significato della diversità biologica come indicatrice della qualità del suolo in relazione sia all’epoca del campionamento che agli orizzonti investigati. Sebbene non siano emerse differenze significative tra il numero di Ordini rappresentati nei due rimboschimenti, in una delle due aree (Località Platani) la fauna del suolo è risultata più ricca e diversamente distribuita tra i due orizzonti, rispetto a quella dell’altra area (Località Zoria).

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Premessa Il suolo svolge un ruolo fondamentale all’interno degli ecosistemi terrestri, in particolare nell’ambito della decomposizione della sostanza organica e del riciclo dei nutrienti. La ‘funzionalità’ del suolo è assicurata dai numerosi organismi edafici che con il loro ciclo vitale e le loro attività ne condizionano le proprietà fisiche e chimiche . Attualmente gli aspetti ecologici della fauna del suolo di ecosistemi mediterranei sono poco conosciuti. In particolare, in questo studio è stata analizzata la fauna del suolo di habitat caratterizzati dalla presenza dell’eucalitto, specie che in Sicilia è molto diffusa ed è spesso oggetto di notevoli critiche circa il valore naturalistico ed economico. Si è scelto di analizzare la fauna edafica degli eucalitteti, perché mancano studi in questo campo e può essere interessante rilevare eventuali differenze con altre formazioni forestali ritenute più produttive e soprattutto più adatte ad esprimere le potenzialità ‘dell’ambiente’ siciliano. A tal fine, in cinque siti di campionamento, dislocati in due eucalitteti presenti nel territorio del comune di Sant’Angelo Muxaro e in quello di Aragona (prov. di Agrigento), è stata determinata la pedofauna presente nell’orizzonte organico e nell’orizzonte minerale; tale determinazione si è limitata al livello tassonomico di Ordine. Sono stati considerati non solo alcuni ordini selezionati, ma la complessiva mesofauna volendo raccogliere dati sul significato della diversità biologica come indicatrice della qualità del suolo in relazione sia all’epoca del campionamento che agli orizzonti investigati. Sebbene non siano emerse differenze significative tra il numero di Ordini rappresentati nei due rimboschimenti, in una delle due aree (Località Platani) la fauna del suolo è risultata più ricca e diversamente distribuita tra i due orizzonti, rispetto a quella dell’altra area (Località Zoria).

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Angela Milioto Contatta »

Composta da 125 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1870 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.