Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il sistema reticolare fra potere e servizi

Legge 328/00 "Legge Quadro sul Sistema Integrato degli Interventi e Servizi Sociali"
realizzazione di un reale sistema partecipativo e democratico o riproposizione dell'antico modello del potere? Il dispositivo disciplinare di Michel Foucault applicato a tale riforma sembra confermare la microdiffusione del potere nonchè la sua meccanica. Occorre che una nuova e diversa energia s'inneschi nella rete; una soggettività superiore che renda ogni singola persona autrice e coautrice.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 “ Io tolsi alle cose l’illusione che esse producono per preservarsi da noi, e lasciai loro la parte che esse ci concedono ” (Renè) PREMESSA Questo lavoro nasce dal « tradimento applicativo » della Legge quadro sul Sistema Integrato degli Interventi e Servizi Sociali (n. 328/00). Questa norma, a lungo attesa, segna finalmente il pieno coinvolgimento di tutti gli attori sociali, dalle grandi formazioni fino al singolo cittadino, nella programmazione, progettazione e gestione di un sistema integrato a rete dei servizi alla persona. Si va concretizzando il principio della susssidiarietà orizzontale ed il cosiddetto “ welfare municipale e delle responsabilità condivise ”.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Sociali

Autore: Francesca Cisternino Contatta »

Composta da 125 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1348 click dal 06/02/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.