Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Immunità dalla giurisdizione e crimini internazionali

Questo lavoro trae origine dall'analisi di un caso giurisprudenziale, la sentenza Cass., S.U., 15 marzo 2004, n. 5044, vertente sulla richiesta di risarcimento per danni causati nell'esercizio della potestà di imperio intentata da un cittadino italiano contro la Repubblica federale di Germania (cap. III).
Pertanto verrà esaminata l'immunità statale in senso stretto, l'evolversi in giurisprudenza ed in dottrina dellla sua concezione (cap. I) e l'interazione con la commissione di crimina iuris gentium (definiti nel capitolo II).

Mostra/Nascondi contenuto.
5 CAPITOLO I IMMUNITA’ DALLA GIURISDIZIONE SOMMARIO: - 1 Premessa. - 2 La tesi dell’immunità assoluta degli Stati dalla giurisdizione e il suo superamento. - 3 Fondamento dell’immunità. - 4 I tentativi di formulazione di un unico criterio di qualificazione delle fattispecie, ai fini del giudizio sulla sussistenza o meno dell’immunità. - 5 Categorie di attività unanimemente qualificate come pubblicistiche. – 6 L’immunità e la tutela dei diritti fondamentali dell’uomo.

Laurea liv.I

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Roberta Gambaro Contatta »

Composta da 64 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3947 click dal 26/02/2008.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.