Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi della blended learning community iCampus presso la Facoltà di Ingegneria dell'Unical

Si definisce Electronic Learning, o e-learning, una metodologia di insegnamento che utilizza un insieme integrato di strumenti tecnologici per la comunicazione a distanza e che privilegia l’esperienza attiva dello studente...
...La componente che sta alla base dell’e-learning è la piattaforma tecnologica, o Learning Management System (LMS), che gestisce la distribuzione e la fruizione della formazione. Un LMS è un infrastruttura software che consente la gestione di attività quali la preparazione dei corsi e dei test, la creazione dei cataloghi e dei calendari degli insegnamenti, l’iscrizione degli studenti, il monitoraggio dello studio, la misurazione e la valutazione dei risultati, e la certificazione di questi ultimi...
...L' espressione blended learning indica un particolare modello organizzativo in cui vengono alternate attività a distanza ed attività in presenza. ...La definizione teorica del termine blended learning assume significati diversi a seconda degli aspetti su cui si focalizza: un accostamento di diverse modalità di comunicazione (faccia a faccia e mediata dal computer); una combinazione di più modalità di apprendimento (individuale e collaborativo); una stimolazione di molteplici processi cognitivi (acquisizione di concetti dati e costruzione attiva di nuove conoscenze); una flessibile strutturazione dei tempi di apprendimento (sincrona e asincrona)...
...Il nuovo modo di fare didattica offerto dalle nuove tecnologie (specialmente il web), l’e-learning, comprende diversi strumenti attraverso i quali fornire servizi e conoscenze agli utenti. Le piattaforme (LMS) che costituiscono la base di un progetto di e-learning, presentano come strumento principale la learning community.
Si tratta di ambienti per lo scambio e la condivisione di esperienze e conoscenze, sia in senso verticale ( docenti-studenti ), sia orizzontale ( studenti-studenti ), finalizzati a incoraggiare dinamiche di apprendimento cooperativo...
...Per implementare una learning community,bisognerà avvalersi di adeguate tecnologie di supporto, rappresentate da piattaforme software applicative dette Learning Management Systems (LMS). ...Il Learning Management System è un insieme di programmi che presidia la distribuzione dei corsi on-line, l'iscrizione degli studenti, il tracciamento delle attività. Gli LMS spesso operano in associazione con gli LCMS (Learning Content Management System) che gestiscono direttamente i contenuti, mentre all'LMS resta la gestione degli utenti e l'analisi delle statistiche.
La maggior parte dei LMS sono strutturati in maniera tale da facilitarne, dovunque e in qualunque momento, l’accesso e la gestione dei contenuti. Solitamente, LMS consente la registrazione degli studenti, la consegna, la frequenza ai corsi e-learning e una verifica delle conoscenze.
Vi sono poi i Course Management Systems (CMS), sistemi di gestione dei corsi costituiti da una serie di programmi software realizzati per aiutare educatori ed insegnanti nella creazione di corsi on-line di qualità elevata...
...Il maggior utilizzo e il miglioramento tecnologico che i LMS hanno presentato in questi ultimi anni hanno modificato anche lo scenario commerciale di questi prodotti, infatti, oltre alle piattaforme commerciali, da qualche tempo hanno fatto la loro comparsa sistemi Open Source.
Il termine Open Source (OS) identifica una tipologia di software la cui licenza d'uso consente la libera copia, modifica e redistribuzione del programma corredato di tutti i listati di codice sorgente di modo che l'utente, nel rispetto della "paternità morale" del programmatore originale, possa modificarlo a suo piacimento e ridistribuirlo, con le modifiche apportate, ancora una volta come Open Source...
...In questo contesto, risulta evidente che l’e-learning, essendo un elemento strategico sia per le aziende che per le istituzioni di formazione, non può essere semplicemente adottato da esse, ma deve anche essere valutato, per poter intervenire con correzioni e miglioramenti là dove si rivelino necessari. Un metodo molto utilizzato per raccogliere dati al fine di valutare una educational community è il questionario, attraverso il quale si raccolgono le opinioni degli utenti...
...Il portale iCampus offre la possibilità ai propri utenti, docenti e studenti, di comunicare in maniera asincrona e di scambiare tra di loro ed usufruire del materiale didattico presentato dai docenti.
Nella home page del portale gli utenti effettuano il log in, distinguendo due categorie di utenti, docenti e studenti.
Una volta effettuato l’accesso, si visualizza l’elenco dei corsi a cui lo studente è iscritto; è inoltre possibile iscriversi o cancellarsi ai corsi in base alle proprie necessità.



Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione   1   Introduzione Per far fronte alle attuali richieste di formazione specifica e continua che provengono dalle aziende, ma anche all’interno delle Università, il mondo della formazione si sta evolvendo di conseguenza, ed in questa evoluzione ha un ruolo di molto importante, se non addirittura fondamentale, l’e-learning, la metodologia di formazione a distanza che si basa sulla tecnologia internet. In questo lavoro di tesi, portato a termine grazie alla preziosa collaborazione dell’ing. Giuseppe Filice ed alla supervisione del mio relatore, prof. Antonio Volpentesta, è stata affrontata in tutti i suoi aspetti la tematica dell’e-learning, per poi giungere alla valutazione della community iCampus presso la Facoltà di Ingegneria dell’Unical. Nel primo capitolo si è fatta una panoramica sull’e-learning e su una sua forma particolare, il blended learning. L’e-learning, come già detto, è una forma innovativa di formazione a distanza che sfrutta le potenzialità ed i servizi offerti da internet e dai più moderni strumenti multimediali. Nasce dall’esigenza di unire in un’unica rete i docenti e gli studenti, per facilitare e migliorare la comunicazione. Si è poi passati ad una breve descrizione delle tecnologie a supporto di questa metodologia didattica gli LMS, e tutti gli strumenti per fare e-learning. In una visione “tridimensionale” dell’e-leaning: contenuti, servizi e tecnologie, si è proceduto in seguito a descrivere i contenuti di questa metodologia. Si è passati poi a vedere qual è lo stato di diffusione nel mondo ed in particolare in Italia, notando che, per quanto in una fase di sviluppo, l’e-learning in Italia deve ancora fare passi avanti per raggiungere il livello di altri Paesi, Stati Uniti in testa.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Luca Ferrara Contatta »

Composta da 108 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1034 click dal 14/03/2008.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.