Skip to content

Analisi delle politiche tariffarie: compagnie tradizionali versus low cost

Informazioni tesi

  Autore: Paola Tammaro
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2006-07
  Università: Università degli Studi di Bari
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia & Management
  Relatore: Angela Stefania Bergantino
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 270

La tesi è vincitrice del concorso "Sviluppo economico 2008. Giro d’Italia tra gli Atenei", lanciato da Ministero dello Sviluppo Economico e Fondazione CRUI per le migliori tesi di laurea, dottorato e master in materia di regolamentazione del mercato, tutela dei consumatori, liberalizzazioni.

La parte teorica passa in rassegna il processo storico del trasporto aereo che ha portato alla deregulation dapprima negli Stati Uniti, successivamente in base all’esempio americano, in Europa e infine le modalità di ricezione nell’ordinamento italiano.
Sono stati approfonditi alcuni documenti fondamentali di tale processo: la Convenzione di Parigi del 1919, il Civil Aeronautics Act (CAA) del 1938, la Convenzione di Chicago del ’44 e infine l’Airline Deregulation Act del 1978 che ha segnato l’inizio dell’attuale liberalizzazione negli Usa.
In Europa, il processo di liberalizzazione prese avvio alla fine degli anni ’80 completandosi nel 1997, ma a differenza di quello statunitense è stato graduale per una serie di caratteristiche proprie del continente. Una tappa fondamentale del processo di liberalizzazione europeo è rappresentata dall’emanazione dei tre distinti pacchetti normativi, che hanno introdotto un nuovo sistema di regole per i trasporti di linea internazionali e infracomunitari riguardanti in particolare: l’accesso al mercato, la regolazione tariffaria e la concorrenza, con l’obiettivo di una progressiva apertura del mercato comunitario.
La normativa nazionale italiana segue la normativa comunitaria ....

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Analisi delle politiche tariffarie: low cost versus compagnie tradizionali III Introduzione Il settore del trasporto aereo è in forte evoluzione: l’esplosione e il rafforzamento dei vettori low cost, il cambiamento del ruolo delle alleanze, anche attraverso le fusioni, la concorrenza dei sistemi ferroviari ad alta velocità e le difficoltà derivanti dal contesto macroeconomico mettono a dura prova gli assetti del settore. La prolungata esistenza di un mercato protetto ha provocato l’inefficienza degli operatori, prezzi elevatissimi, crescita insostenibile delle rendite di posizione: fattori che si sono ripercossi anche sul tenore di vita e sulla libertà di scelta delle fasce più povere della popolazione che a lungo non hanno potuto accedere al trasporto aereo per via dei suoi costi proibitivi. Negli ultimi anni il settore del trasporto aereo è stato notevolmente analizzato a seguito degli importanti mutamenti che verificatisi con l’abbandono del regime di regolamentazione che fin dalla nascita lo aveva caratterizzato. Attualmente nel sistema del trasporto aereo è in atto la deregulation, dapprima avutasi negli Stati Uniti, poi in Europa e con un leggero ritardo in Italia causando migliori condizioni nella gestione dell’offerta, poiché consente alle compagnie aeree una maggiore elasticità nell’adattare la propria offerta alla domanda di trasporto, e inoltre ha creato un livello competitivo rispetto ad altre aziende tale da permettere la ricerca di un equilibrio qualità-prezzo, ma i maggiori benefici li hanno tratti i consumatori con la riduzione dei prezzi. La liberalizzazione è ancora un processo incompleto poiché i voli intercontinentali sono ancora in regime di oligopolio, la situazione è destinata a cambiare grazie all’accordo, Open Sky, tra Stati Uniti ed Unione Europea di parziale liberalizzazione del mercato intercontinentale. Un altro importante elemento ha comportato radicali cambiamenti all’interno dell’industria: l’entrata nel mercato delle rotte intraeuropee delle compagnie aeree low cost (low cost carriers). Questa nuova concezione dell’organizzazione aziendale orientata al contenimento dei costi ha letteralmente trasformato la visione del trasporto aereo passeggeri. La riduzione dei costi ha lo scopo di offrire, anche mediante la rinuncia ad una serie di comfort e servizi aggiuntivi, offerti tradizionalmente a titolo gratuito, un minor livello delle tariffe. Molte sono le scelte adottate: utilizzo di prenotazioni on

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

aereo
aereoporti
alitalia
code sharing
compagnie
convenzione di chicago
csr
deregulation
discriminazione
enac
ffp
hub and spoke
liberalizzazione
low-cost
open sky
pacchetti
point to point
pricing
programma nazionale di sicurezza
tariffa
tasse
trasparenza tariffaria
trasporto aereo
tariffe

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi