Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Maltrattamento e abuso sessuale su bambini e adolescenti

Questa tesi affronta un problema molto importante e che è sempre esistito nella storia dell' umanità, solo che oggi per fortuna il bambino viene osservato con un' ottica più ampia perchè si ha una diversa consapevolezza e sensibilizzazione verso questo fenomeno. E' necessario costruire e diffondere una "nuova cultura dell' infanzia", in cui il bambino venga considerato come valore da proteggere; bisognerebbe riconoscere non solo le sue reali esigenze ma anche come protagonista della sua esistenza.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Negli ultimi tempi si parla molto di maltrattamenti e abusi sui minori e bisognerebbe chiedersi se questo avviene perché sono effettivamente aumentati o perché la società si è “messa gli occhiali” verso il fenomeno. I maltrattamenti all’infanzia sono sempre esistiti e il bambino nella storia dell’Umanità è sempre stato oggetto di abuso, di maltrattamento, di abbandono, ma negli ultimi anni si sta certamente sviluppando una diversa consapevolezza e, soprattutto, il bambino viene osservato con un’ottica più ampia che non prende in considerazione esclusivamente il concetto di maltrattamento fisico o sessuale, ma si estende anche alla trascuratezza e agli abusi psicologici. Sul tema dei maltrattamenti e degli abusi sessuali nei confronti dei piccoli c’è grande attenzione di pubblico, associazioni, istituzioni e, soprattutto, dei media. Eppure nella nostra società così apparentemente piena di premure e attenzioni verso i più piccoli e con adulti sempre pronti ad esaudire le richieste dei propri figli, molti bambini e molte bambine, qualche volta anche all’interno della propria famiglia, sono costretti a subire violenza, maltrattamenti e abusi, senza la forza di sottrarsi. L’abuso comprende tutte le forme di maltrattamento sui minori di età; vale a dire l’ insieme degli atti omissivi (incuria, abbandono) e commissivi (percosse, lesioni, atti sessuali, ipercura, sfruttamento) . L’ abuso si concretizza negli “atti e nelle carenze che turbano gravemente i bambini e le bambine, attentano alla loro integrità corporea , al loro sviluppo fisico, affettivo, intellettivo e morale” . Il danno è tanto maggiore quanto più l’ abuso: • Resta sommerso e viene riconosciuto • È reiterato nel tempo • La risposta di protezione tarda

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Mariapia Selene Florio Contatta »

Composta da 71 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7078 click dal 26/03/2008.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.