Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La protezione del lavoratore migrante nel diritto comunitario

La tesi riguarda la libertà di circolazione dei lavoratori ed analizza la disciplina dei diritti di ingresso e soggiorno dei cittadini dell'Unione Europea all'interno degli Stati membri. Lo scopo è quello di evidenziare lo speciale trattamento riservato a coloro che sono lavoratori nel Paese ospitante, in particolare in materia di accesso ai vantaggi sociali, alle prestazioni previdenziali e nella protezione contro l'allontanamento in caso di perdita dei requisiti di soggiorno.
Tratta infine dei limiti alla libertà di circolazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO 1 LA LIBERA CIRCOLAZIONE DELLE PERSONE NELL’UNIONE EUROPEA 5

Laurea liv.I

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Tamara Deola Contatta »

Composta da 112 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2517 click dal 26/03/2008.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.