Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

2007, una bufera si abbatte su Valencia: l'America's Cup

Il mio obiettivo, con questo documento, è illustrare come un prestigioso evento velico come la Coppa America abbia rivoluzionato la città di Valencia e come, allo stesso tempo, l'edizione valenciana abbia rivoluzionato il modo di intendere la Coppa America.
Infatti, per la prima volta la manifestazione è stata celebrata in Europa, permettendole di ottenere un impatto mediatico molto forte e di attrarre un pubblico diverso e molto più numeroso delle precedenti edizioni in Nuova Zelanda.
Il primo passo, dopo aver presentato la struttura della Coppa America, è stato analizzare le previsioni di impatto economico e turistico fatte prima dell'inizio dell'evento e poi confrontarle con i dati reali elaborati a fine Coppa.
Da questa comparazione è emerso che l'impatto economico della 32° Coppa America è stato molto maggiore rispetto alle edizioni neozelandesi e inoltre che i dati riguardanti il flusso di turisti hanno superato le previsioni, soprattutto grazie al maggior numero di visitanti nelle ultime fasi delle regate nel 2007, anno i cui è stata raggiunta la cifra record di 5,7 milioni di persone dal 2004.
Oltre che ai più che positivi risvolti economici, questa edizione è entrata nella storia per la sua immagine rivoluzionaria promossa dall'impresa organizzatrice ACM attraverso una grafica moderna, risultato della collaborazione con il famoso designer di fama mondiale Javier Mariscal, di colori vivaci e di un'attenta strategia di promozione dell'evento.
Per tutte queste ragioni è legittimo parlare di una vera rivoluzione della Coppa America, che ha lasciato a Valencia una traccia duratura.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 1. “L’EVENTO: LA COPPA AMERICA” 1.1) Introduzione Valencia è una città della Spagna mediterranea in continua evoluzione e, in particolare negli ultimi anni, per accrescere la propria notorietà e il proprio prestigio a livello internazionale ha puntato molto sull’organizzazione di eventi e manifestazioni di grande spicco. Tra questi, la trentaduesima edizione della Coppa America ha assunto certamente un ruolo fondamentale, rivelandosi un importante catalizzatore dello sviluppo economico, urbanistico e sociale di Valencia e della Comunidad Valenciana in generale. Tale avvenimento, che ha avuto il culmine nel 2007, ha innescato un radicale processo di trasformazione della città sia a livello dei sistemi di trasporto che delle vie di comunicazione, nonché con riguardo al porto ed al turismo. Proprio il settore turistico è quello che ne ha maggiormente beneficiato, perché l’organizzazione di un evento di tale rilievo per la prima volta in Europa, dopo anni di dominazione neozelandese e ancor prima americana, ha attirato milioni di persone da tutto il Continente, trasformando la città nella meta preferita di appassionati di vela ma anche di semplici turisti curiosi. 1.2) L’America’s Cup 1.2.1) Storia dell’America’s Cup L’America’s Cup, che si disputa dal 1851, è considerata la competizione velica più importante al mondo e l’evento più antico della storia sportiva recente, precedendo di gran lunga anche i primi giochi olimpici dell’era moderna.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Gaia Scotti Contatta »

Composta da 151 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1179 click dal 15/04/2008.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.