Skip to content

Marketing e comunicazione per una società del benessere. Il caso LoFric, un prodotto circondato di attenzioni

Informazioni tesi

  Autore: Francesco Relandini
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2006-07
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Scienze della comunicazione sociale e istituzionale
  Relatore: Pina Lalli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 224

Il caso trattato in questo lavoro è relativo all’azienda Astra Tech S.p.A., consociata italiana dell’omonimo gruppo multinazionale svedese. Suo compito è commercializzare dispositivi medici fabbricati dalla Casa Madre, ovvero prodotti appartenenti alle aree di impiantologia dentale, chirurgia, riabilitazione respiratoria e urologia. Quest’ultimo settore si occupa della distribuzione in Italia del catetere idrofilo LoFric, l’oggetto di cui si analizza la comunicazione. Tale ausilio è utilizzato da pazienti con problemi di ritenzione urinaria, e viene fornito gratuitamente attraverso il Sistema sanitario nazionale agli aventi diritto. Astra Tech Italia si occupa principalmente delle attività di marketing e distribuzione del prodotto, e come azienda privata ha come fine ultimo, concordato con la Casa Madre, il conseguimento del profitto. Dal momento che l’azienda è da anni leader del mercato italiano del cateterismo, ci si interroga attraverso quali strategie si ottenga questo successo. Le ristrette dimensioni della Divisione di Urologia consentono di tratteggiare il profilo di un’azienda che può rappresentare un piccolo ma significativo esempio di come operare sul mercato coniugando profitto ed etica.

Il primo capitolo si apre presentando la disciplina del marketing e la sua evoluzione nel tempo, inserita in un contesto mondiale caratterizzato dal fenomeno della ipercompetizione. È in risposta a questi mutamenti che va letto lo sviluppo del marketing relazionale, una nuova prospettiva che si basa sul concetto di relazione, in particolare con il cliente finale. Fine ultimo di questa strategia è la soddisfazione e la fedeltà del cliente nei confronti della marca. Per rafforzare tali processi è stato avanzato anche un approccio al marketing definito come esperienziale.

Nel secondo capitolo viene descritto il mercato sanitario: si delinea il fondamentale ruolo dello Stato e la serie di riforme che hanno caratterizzato in Italia la sanità, fino ad arrivare all’utilizzo degli strumenti del marketing anche in questo settore (marketing sanitario). Si arriva poi a descrivere il settore degli ausili medici, la relativa legislazione e le differenze con i farmaci. Questi dispositivi possono svolgere una funzione fondamentale per migliorare la qualità della vita dei pazienti. Diventa così importante comprendere come avviene la fornitura degli ausili, dall’azienda all’utente finale passando attraverso il tramite del Sistema sanitario.

Il terzo capitolo si apre con una rapida trattazione dei concetti di benessere e qualità della vita, e di come lo Stato debba farsi carico della promozione della salute. Anche le imprese possono agire per il benessere della società: è questo l’ambito in cui si inserisce l’istanza di Responsabilità sociale d’impresa (CSR). Si fa largo l’idea che l’azienda, attraverso questo genere di azioni, possa ottenere una serie di vantaggi economici diretti. Una strategia molto diffusa per attuare una politica di CSR è il cause related marketing, in cui il soggetto privato sostiene una causa sociale meritevole.

Nel quarto capitolo si presenta l’azienda Astra Tech nel mondo e se ne discute il rapporto con AstraZeneca, la holding multinazionale che ne detiene il controllo. In seguito viene descritta la struttura di Astra Tech S.p.A., la consociata italiana del gruppo. Si analizza il Codice di condotta e poi le tre aree in cui è composta la Divisione di Urologia: Marketing, Direct Marketing e Vendite. Vengono presentate le tipologie di cateteri e in particolare di quelli ad intermittenza, come appunto LoFric. Si analizzano così le caratteristiche di questo ausilio e lo si inserisce nel contesto del mercato italiano.

Il quinto capitolo analizza le iniziative rivolte all’utilizzatore finale, svolte dalla funzione di Direct Marketing in un’ottica di marketing relazionale, ovvero col fine di soddisfare le esigenze più sentite dai clienti. Si tratta di servizi che vanno ad integrare il prodotto principale LoFric: il Direct Service, il call center attraverso il quale si cercano di risolvere i bisogni degli utenti; le pubblicazioni che Astra Tech distribuisce gratuitamente, in particolare i due vademecum sulla sessualità dedicati alle persone disabili; il sito www.cateterismo.it e la newsletter quindicinale ad esso collegata e infine il Progetto Sport, a supporto del movimento di basket in carrozzina.
La peculiarità di queste iniziative porta l’autore a proporre una nuova definizione di marketing che le comprenda tutte, ovvero il marketing socio-relazionale, in cui, pur ponendosi come obiettivo principale la soddisfazione dei bisogni del cliente, l’azienda riesce al contempo a creare un maggior benessere nella comunità in cui tali iniziative hanno luogo.

Nelle conclusioni si discutono le possibili prospettive del marketing di Astra Tech.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
VII Introduzione l primo approccio con l’impresa Astra Tech è stato - come spesso capita - fortuito: un colloquio di lavoro e la proposta di affrontare un lavoro di te- si. Inizialmente si è trattato di raccogliere informazioni sul settore di rife- rimento, quello degli ausili medici. Astra Tech S.p.A. è la consociata italiana dell’omonimo gruppo multinazionale svedese, e commercializza dispositivi medici fabbricati dalla Casa Madre esclusivamente nel quartier generale di Mölndal. Sono prodotti appartenenti alle aree di impiantologia dentale, chirur- gia, riabilitazione respiratoria e urologia. Quest’ultimo settore si occupa della distribuzione in Italia del catetere idrofilo LoFric, l’oggetto di cui questa tesi analizza la comunicazione. Tale ausilio è utilizzato da pazienti con problemi di ritenzione urinaria, e viene fornito gratuitamente attraverso il Sistema sanitario nazionale agli aventi diritto. Astra Tech Italia si occupa principalmente delle attività di marketing e distribuzione del prodotto, e come azienda privata ha come fine ultimo, concordato con la Casa Madre, il conseguimento del profitto. Le dimensioni della Divisione di Urologia sono quelle di una piccola impresa, in quanto sono impiegate complessivamente 35 persone. Dal momento che l’azienda è da anni leader del mercato italiano del cateterismo, ci siamo do- mandati attraverso quali strategie si ottenesse questo successo. LoFric è un prodotto molto famoso nel suo settore, ed è oggi la scelta più diffusa fra le per- sone con problemi di ritenzione. Forse i risultati positivi si spiegavano attraver- so le caratteristiche materiali di questo ausilio? In parte certamente, ma I

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi