Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Nuove tecnologie, organizzazioni formative e funzioni del dirigente scolastico nella scuola dell'autonomia

Scopo della tesi è stato lo studio sul rapporto tra nuove tecnologie, organizzazioni formative e dirigenza scolastica nello scenario dell’odierna società della conoscenza che impone per chiunque la necessità di una formazione continua tramite l'istruzione e la formazione durante l'intero arco della vita. Vale a dire apprendere ad apprendere grazie all’azione del dirigente scolastico che predispone la scuola come learning organization, utilizzando anche le nuove tecnologie, internet in particolare.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione 1 INTRODUZIONE Siamo testimoni di un cambiamento che si può definire “epocale”, indotto dai processi di innovazione e di globalizzazione, che sta rapidamente cambiando cultura e valori della società, assetti istituzionali e sociali, modelli produttivi e caratteristiche del mercato del lavoro. La società in cui viviamo possiamo denotarla con una moltitudine di espressioni: società dell’informazione ma anche della comunicazione, dei media, e più recentemente come società della conoscenza, per la quale si impone per chiunque la necessità di una formazione continua allo scopo di acquisire nuove competenze, nonché di attualizzare permanentemente quelle che si possiedono, tramite l'istruzione e la formazione durante l'intero arco della vita. La società, oggi, ha bisogno – sempre più – di competenze mobili, flessibili, rinnovabili e di competenze capillari, settoriali 1 . In tale prospettiva, la formazione rappresenta una risorsa importante, per meglio dire, indispensabile per stare al passo coi tempi e fronteggiare il cambiamento. La scuola, allora, come agenzia formativa per eccellenza, nella società tecnica di oggi, non può non tener conto del rapporto tra tecnologie educative e formazione. Ma a capo della scuola, dal 1999 divenuta autonoma con l’attribuzione della personalità giuridica, c’è il dirigente scolastico che, tra le altre funzioni, promuove l’innovazione come sviluppo professionale dei docenti in risposta ai problemi posti dal cambiamento, per fronteggiare il quale il dirigente, opportunamente, predispone l’organizzazione scolastica stessa come learning organization, ovvero organizzazione che apprende, mediante una costante attività di ricerca e 1 Cambi F., Saperi e competenze, Laterza, Bari, 2004, p. 47.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Luciana Mazzocchi Contatta »

Composta da 120 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7325 click dal 19/05/2008.

 

Consultata integralmente 62 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.