Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mobbing: profili del fenomeno e impatto sulle relazioni di lavoro

Mobbing: studio del fenomeno. Forme e attori del fenomeno. Indagini sul mondo mobbing. La giurisprudenza italiana.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Ogni persona che sia membro di un gruppo, o di un’organizzazione, sa bene che tra colleghi, collaboratori e/o superiori possono sorgere sentimenti, vissuti ed emozioni di ogni tipo e instaurarsi le dinamiche interpersonali più diverse. Fa parte del normale andamento dei rapporti umani, almeno fino a quando il tutto si mantiene al di sotto di certi livelli, definiti fisiologici. Desiderio di riconoscimento sociale positivo e paura della considerazione negativa degli altri sono motivazioni sufficienti a guidare i nostri comportamenti in ogni contesto sociale. Cooperare con gli “amici” e competere con i “nemici” sembrano dunque atteggiamenti del tutto naturali e conseguenti ai sentimenti e alle sensazioni provate nei confronti degli altri. D’altra parte c’è un tipo di conflitto che risulta fisiologico all’interno di gruppi e organizzazioni e quindi non patologico; lo diventa però quando supera una certa soglia e mina sia le relazioni interpersonali, quindi il clima organizzativo, sia i normali processi produttivi o d’erogazione dei servizi. E’ in questo tipo di conflitto che va ricercata l’origine e lo sviluppo del mobbing, inteso come forma di terrore psicologico, esercitato sul posto di lavoro da una o più persone ai danni di una o più vittime. In questo elaborato si cerca di dare una visione esauriente di tutto ciò che fa parte del mobbing: partendo dalla considerazione che si tratta di un fenomeno relativamente giovane, soprattutto per quanto riguarda l’attenzione dedicatagli; passando attraverso la descrizione dell’universo mobbing (che cos’è, come si sviluppa, attori, forme e dinamiche); riportando alcune indagini svolte, che meglio possono spiegare come “quantificarlo” e i suoi effetti (in particolar modo in Italia); senza tralasciare discussioni sulla non esauriente giurisprudenza italiana a riguardo e parlando, infine, del rapporto datore-lavoratore, delle conseguenze all’interno dell’ambiente lavorativo e delle organizzazioni che si interessano di ciò.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Giovanna Mariotto Contatta »

Composta da 89 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3706 click dal 21/05/2008.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.