Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Valutazione metabolica delle posizioni di spinning

Analisi del metablolismo in relazione alle posizione assunte dall' atleta sulla bike da spinning

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Cenni sulla storia dello spinning Storia dello spinning Lo spinning o attività aerobica di gruppo su bicicletta stazionaria, "stationary bike", è un allenamento aerobico importato in Europa nel 1995 dagli Stati Uniti. Nasce come preparazione in luoghi chiusi per il ciclismo su strada (indoor cycling) ed ha una sua evoluzione tecnica grazie al suo inventore Johnny G., un ciclista americano che ha creato un metodo d'allenamento.Senza addentrarci ulteriormente nella storia dello spinning e del suo ideatore, analizziamo il perché sia entrato in modo così prepotente a dominare la scena delle attività di gruppo in palestra Il metodo ha integrato la tecnica di pedalata a varie velocità, la tecnica di concentrazione e coinvolgimento tipico del training autogeno con l'ausilio di scelte musicali appropriate. La lezione si svolge in gruppo, sotto la direzione di un istruttore che impartisce i ritmi di pedalata secondo la velocità della musica utilizzata. Si cerca di condurre il ciclista attraverso un viaggio virtuale in cui la concentrazione e il coinvolgimento portino la mente a superare la fatica fisica e ad aumentare così le proprie capacità organiche. Le lezioni hanno una durata di un'ora circa e producono un ottimo allenamento aerobico. Con la larga diffusione di questa nuova tecnica d'allenamento aerobico sono nate delle varianti rispetto alla metodica iniziata da Johnny G.: infatti, alcuni insegnanti hanno introdotto l'uso degli arti superiori con movimenti di coordinazione o addirittura applicando dei piccoli carichi per aumentarne la resistenza allo sforzo. Nel lavoro da noi effettuato si utilizzano le tecniche e posizioni codificate sotto il marchio registrato “spinning” in quanto la registrazione del marchio impone agli altri l’utilizzo di altre tecniche .

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Motorie

Autore: Luigi Persico Contatta »

Composta da 24 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 785 click dal 20/01/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.