Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fenomeno del turismo d'affari. Il caso di un'area veneta

Lo studio ha lo scopo di approfondire il tema del Turismo d’Affari, con particolare riferimento alla Regione Veneto, al fine di identificare una serie di linee guida per il rafforzamento e/o rilancio del turismo d’affari nelle aree considerate, l’incremento della diffusione dei benefici economici legati a tale attività e l’integrazione con altre forme di turismo.
Ovviamente per realizzare tutto questo si necessita di implementare strategie ed iniziative in stretta collaborazione con le realtà imprenditoriali del territorio.
In una prima parte della tesi viene fornita una definizione empirica del fenomeno “Turismo d’Affari” rilevando le diverse componenti. Si cerca di illustrare in un quadro generale italiano la rilevanza del turismo business, analizzando la domanda e l’offerta di questo segmento turistico, cercando di tracciare un profilo del turista d’affari, delle aziende coinvolte e dei servizi turistici richiesti.
In seguito si analizza la struttura economica e turistica regionale ed in particolare delle province di Belluno, Treviso e Vicenza, soffermandosi anche sulla diffusione dei distretti produttivi.
Entrando poi nel vivo dello studio, viene descritta un’indagine in corso di attuazione da parte del Ciset sui flussi di Turismo d’Affari nelle tre province sopraccitate.
Nella parte finale si proporranno possibili strategie da attuare nella rete dei diversi attori coinvolti dal fenomeno e si cercherà di confrontare la realtà territoriale studiata con altre, rilevandone analogie e differenze.
Lo scopo quindi di tale lavoro è di riuscire a dare una migliore definizione del fenomeno Turismo d’Affari, ad oggi poco conosciuto, per comprenderne le dimensioni e le prospettive future.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE La ricerca mira a studiare le caratteristiche del turismo d’affari pernottante nelle province di Belluno, Treviso e Vicenza. L’occasione è data uno studio promosso dalla Regione Veneto in collaborazione con i Consorzi di promozione turistica delle tre province con l’obiettivo di identificare una serie di linee guida per il rafforzamento e/o rilancio del turismo d’affari nelle aree considerate, l’incremento della diffusione dei benefici economici legati a tale attività, l’integrazione con altre forme di turismo. Si tratta quindi di individuare delle adeguate politiche di destination management che permettano uno sviluppo equilibrato del territorio e condiviso da tutti gli attori, siano essi pubblici o privati. Ovviamente per realizzare tutto questo si necessita di implementare strategie ed iniziative in stretta collaborazione con le realtà imprenditoriali del territorio. Lo studio tratta un fenomeno molto interessante e rilevante anche dal punto di vista economico, che ad oggi non è mai stato indagato nell’area veneta. Probabilmente l’interesse delle istituzioni verso questo segmento nasce da un periodo di crisi, o meglio di stasi, dei flussi turistici nel territorio veneto. Si indaga sull’ andamento del segmento business, che tradizionalmente ha rappresentato lo “zoccolo duro” per tutte le attività turistiche del territorio, si indaga sull’andamento dei legami tra i diversi segmenti economici e quello turistico, interdipendenze tra settori, per poter meglio comprendere le azioni future da attuare. La tesi si divide in quattro parti. La prima cercherà di dare una definizione empirica e teorica del fenomeno “Turismo d’affari” rilevando le diverse componenti e caratteristiche. Si focalizza sull’analisi della domanda e dell’offerta di questo segmento turistico, cercando di tracciare un profilo del turista business, delle aziende coinvolte e dei servizi turistici richiesti, del territorio, in un quadro generale e nazionale del fenomeno. La seconda parte presenta il territorio oggetto dell’indagine: il contesto dell’economia veneta, la realtà dei distretti industriali ed un breve profilo economico e turistico delle province di Belluno, Treviso e Vicenza. Nella terza parte si presenta lo studio promosso dalla Regione Veneto e dai consorzi di promozione turistica, in corso di attuazione da parte dell’ ente Ciset “Ricerca e studio case history: Indagine conoscitiva per individuare le caratteristiche del turista d’affari” . Verranno poi analizzati alcuni dati sui flussi di Turismo d’Affari raccolti a scopo didattico 3

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Francesca Zuccolotto Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2406 click dal 15/05/2008.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.