Skip to content

Ricerca di modificatori della nondisgiunzione e drive meiotico nei maschi di drosophila Melanogaster

Informazioni tesi

  Autore: Simone Brogi
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2004-05
  Università: Università degli Studi di Siena
  Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
  Corso: Scienze Biologiche
  Relatore: Leonard Gilbert Robbins
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 85

Drosophila Melanogaster males deficient for the Y-linked locus Crystal (cry) show multiple meiotic alterations depending on the allelic state of the X-linked locus Stellate (ste). The same problems meiotic occur in males deficient for the heterochromatin of X chromosome (Xh-). The two deficiencies cause non disjunction by different mechanisms, but both cause meiotic drive with similar features. This observation leads us to think that a common cellular pathway exists that promotes problem in spermatogenesis. To discover this pathway (or pathways ) we have begin a search for mutants that modify the effect of the deficiencies for crystal and for the X etherochromatin. We test doublydeficient males, in which the X chromosome and one of each pair of autosomes have been mutagenized with EMS, and we have followed chromosome behaviour and sperm functionality. Mutants for genes that operate dowstream or upstream of the deficiencies, suppress the effects produced by the deficiencies. We have crossed 957 males ,and have selected 13 candidates for further test. We discuss the importance of drive susppressors, in which drive is absent or altered as a means for finding other elements directly implicated in the meiotic and spermatogenic processes.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE Nel 1957 SANDLER e NOVITSKY pubblicarono un articolo dal titolo:“ Il Drive Meiotico Come una Forza Evoluzionistica”. I due scienziati comunicarono nel loro testo che lo studio della genetica degli organismi superiori, adesso poteva andare verso altre direzioni e divenire così più preciso investigando un fenomeno molto interessante. L’evento per il quale organismi eterozigoti apparentemente sani falliscono nel produrre i due tipi di gameti con uguale frequenza, lo definirono drive meiotico (SANDLER e NOVITSKI 1957). Negli stessi anni Y. HIRAIZUMI scoprì un caso estremo di drive meiotico in una popolazione naturale di Drosophila melanogaster, individuando un sistema genico che nominò Sergregation Distorter (SD) (SANDLER e HIRAIZUMI 1959). Ulteriori studi hanno portato a comprendere che Segregation Distorter (SD) dipende dall’interazione di tre principali elementi: Segregation distorter (Sd) e Enhancer SD (E (Sd))(LYTTLE 1991), essenziali per indurre alterata segregazione in spermi che portano l’allele sensibile o supersensibile di un s ss terzo locus denominato Responder (rispettivamente Rsp e Rsp ) (GANETZKY 1977; BRITTNACHER e GANETZKY 1983; SHARP et al. 1985). Maschi + eterozigoti per un cromosoma II SD e per l’omologo SD trasmettono alla progenie, nel 98% o più dei casi, il cromosoma SD dovuto alla disfunzione -1-

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

crystal
drosophila
ems
meiotic drive
nondisjunction
stellate

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi