Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'evento Coca-Cola [email protected]

Il divertimento e la ricreazione sono sempre stati per me motivo di gioia.
Lo scoprire che non lo sono solo per me ma rappresentano uno dei momenti più forti che un giovane di oggi può vivere hanno destato interesse stimolo alla mia ricerca.
Ho così iniziato un percorso professionale che mi ha introdotto alla conoscenza del mondo degli eventi e mi ha conquistato con il suo fascino.
La mia esperienza si è così potuta arricchire di partecipazioni importanti.
Supportato dal piacere incontrato nello studio del marketing, ho cominciato a percepire come questi eventi fossero ideati e quale importanza avessero per le imprese che decidevano di utilizzarli.
Nell’ultimo triennio, poi, ho partecipato alla realizzazione dell’evento che, secondo la mia esperienza, incorporava le caratteristiche più straordinarie rispetto a tutti quelli che avevo avuto modo di collaborare in precedenza. Questo evento è
il Coca-Cola [email protected] che è diventato poi il caso aziendale che ho deciso di analizzare.
La decisione di analizzare questo caso aziendale non è giunta casualmente; all’inizio del processo di composizione di quest’analisi pensavo che questo evento non sarebbe stato appropriato, per analizzare le caratteristiche dell’evento, pensavo sarebbe stato meglio utilizzare un evento più semplice, più lineare e meno articolato. Poi mi sono reso conto, avendo la possibilità di osservare approfonditamente le logiche che lo sostengono, che l’evento a cui ho partecipato e al quale sono molto legato, presenta delle caratteristiche straordinarie.
È innovativo e articolato, i soggetti che intervengono oltre ai soggetti principali sono molti e tutti si pongono come i leader del proprio settore. Nessuna parte vuole che, per inefficienze, l’evento possa avere un esito negativo. L’impegno di tutte le parti è stato per me incredibile e molto istruttivo, l’esito è stato eclatante. È
inoltre stato possibile osservare, tramite gli studi approfonditi che su di esso sono stati fatti, dei risultati ottenuti e riconoscibili secondo una precisa logica di marketing; la virtù di questo caso aziendale è stata, infine, la sua leggibilità, caratteristica molto rara per degli strumenti non ancora ben sedimentati nella logica aziendale.
Per creare un’analisi approfondita, ho deciso di anticipare la trattazione del caso prescelto con un costrutto teorico: i capitoli primo, secondo, terzo e quarto, infatti, rappresentano la spina dorsale di tutto ciò che viene poi esaminato nel caso pratico.
In particolare il capitolo primo tratta dell’ambiente in cui è immerso l’evento di marketing, di come l’importanza di questo strumento emerga dalla situazione socio-culturale che possiamo osservare in questi anni.
Particolare interesse è stato dedicato al tempo libero, che da me e da molti sociologi e studiosi di questo ambiente è considerato la molla scatenante
l’incremento dell’utilizzo dell’evento come strumento di marketing.
Nel capitolo secondo si è osservato l’evento nella sua composizione
dalla sua definizione fino alle variabili che ne determinano le caratteristiche peculiari. In questo frangente si è cercato di costruire una classificazione dell’evento, questo ha comportato uno sforzo notevole in quanto nella realtà accademica non esistono vere e proprie classificazioni a cui si può fare riferimento, si è dovuto così crearne una ad hoc, per non tralasciare degli ambiti importanti, e poter procedere nella trattazione con un’organizzata struttura di sviluppo dell’argomento.
Il capitolo terzo sviscera il carattere peculiare dell’evento, la sua importanza nella determinazione e nella costruzione del rapporto impresa mercato. Il legame tra l’impresa e il suo mercato obiettivo è il centro di molti studi da parte delle imprese, molti sforzi sono dedicati alla ricerca dello strumento ideale per connettersi al mercato.
L’evento, con le sue caratteristiche, si pone come lo strumento ideale per legare i consumatori ai prodotti e ai marchi dell’impresa.
Il capitolo quarto mostra uno spaccato sintetico della ricerca e visualizza quali potranno essere gli scenari futuri di questo prodottostrumento.
In questo capitolo si rinnovano le descrizioni delle caratteristiche
dell’evento e si cerca di interpretarle per osservare quali potranno essere quelle durature, e quelle invece che il mercato deciderà di rinnovare introducendone di nuove.
Infine, nel capitolo quinto avremo la possiblità di osservare un caso aziendale che incorpora tutte le caratteristiche che in precedenza sono state supportate dall’impianto teorico.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Il divertimento e la ricreazione sono sempre stati per me motivo di gioia. Lo scoprire che non lo sono solo per me ma rappresentano uno dei momenti più forti che un giovane di oggi può vivere hanno destato interesse e stimolo alla mia ricerca. Ho così iniziato un percorso professionale che mi ha introdotto alla conoscenza del mondo degli eventi e mi ha conquistato con il suo fascino. La mia esperienza si è così potuta arricchire di partecipazioni importanti. Supportato dal piacere incontrato nello studio del marketing, ho cominciato a percepire come questi eventi fossero ideati e quale importanza avessero per le imprese che decidevano di utilizzarli. Nell’ultimo triennio, poi, ho partecipato alla realizzazione dell’evento che, secondo la mia esperienza, incorporava le caratteristiche più straordinarie rispetto a tutti quelli che avevo avuto modo di collaborare in precedenza. Questo evento è il Coca-Cola [email protected] che è diventato poi il caso aziendale che ho deciso di analizzare. La decisione di analizzare questo caso aziendale non è giunta casualmente; all’inizio del processo di composizione di quest’analisi pensavo che questo evento non sarebbe stato appropriato, per analizzare le caratteristiche dell’evento, pensavo sarebbe stato meglio utilizzare un evento più semplice, più lineare e meno articolato. Poi mi sono reso conto, avendo la possibilità di osservare approfonditamente le logiche che lo sostengono, che l’evento a cui ho partecipato e al quale sono molto legato, presenta delle caratteristiche straordinarie. È innovativo e articolato, i soggetti che intervengono oltre ai soggetti principali sono molti e tutti si pongono come i leader del proprio settore. Nessuna parte vuole che, per inefficienze, l’evento possa avere un esito negativo. L’impegno di tutte le parti è stato per me incredibile e molto istruttivo, l’esito è stato eclatante. È

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Alberto Morelli Contatta »

Composta da 175 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2087 click dal 03/09/2008.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.