Skip to content

The economic impact of renewable energies

Informazioni tesi

  Autore: Federico Pastrone
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2004-05
  Università: Strathclyde University of Glasgow
  Facoltà: Economia
  Corso: Joint degree in Economics and Accounting
  Relatore: Andy Parker
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 47

The last century has witnessed an unprecedented rate of growth in energy systems due to the widespread availability of fossil fuel resources. However, in the last decade the impact of the modern energy system on the environment has become evident. Renewable energy sources could be one solution to this problem. This dissertation aims to offer a general understanding of the economic implications of renewable energies by considering their costs and benefits.

I have begun by creating a summary of present and projected future energy demands, which demonstrates our reliance on this way of life. Assuming the increasing human need for energy is causing environmental degradation this proves the need for quick implementation of renewable energies to slow this process.

After a theoretical explanation of the Cost-Benefit analysis and of the Shadow Prices, I intend to show how opinions about the high cost of renewable energies can change if Shadow Prices and different discount rates are taken in consideration in a Cost-Benefit analysis.

Government Policy will be discussed in order to establish the economic case of implementing reforms to help the development of renewable energy. The last chapter will describe the present technology of the renewable energies that will be taken into consideration in this paper: wind energy, solar energy, biomass energy, hydro energy, and geothermal energy.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Chapter 1: Introduction “All economic industrial revolutions have at their core an enhancement of the supply of energy, because this feeds and changes all aspects of human activity.” (Landes, 1998) Since the beginning of time, man has been trying to improve their own habitats’ energies to progress their work. Biomass energy (burning wood) was used even before the discovery of agriculture and coal started to be burnt during the Iron Age. The Egyptians introduced hydro energy, their watermills enabled the water of the Nile to be used more efficiently and 2000 years later, in the late Middle Ages, hydro power, together with wind power, helped to begin the process, which in less than a millennium, developed Europe from woodland to the most developed continent in the world. The industrial revolution was based on the use of wood and coal as thermal energy to be transformed into mechanical energy through the development of steam technology. The discovery of oil at the end of the 19 th century (which had been used for centuries by the Chinese) brought a new fuel to the market and, together with the internal combustion engine, revolutionised 20 th century transport technology. From this, new applications of oil, and later of gas, ran parallel to new ways of recovery and processing techniques that changed the nature of the world. “The history of energy supply is parallel to the continuous development in the way it is converted into a useful product or service.” (Grubb and Walker, 1992). But since the time of the Roman Empire environmental degradation has been seen increasing along with a broader use of energy: Seneca, a great stoic philosopher and Emperor Nero’s tutor, complained of his increasing health problems, which he believed were caused by the smoke produced by wood combustion in Rome. In fact coal burning has been recognized as being extremely polluting since 1352 when a ban was introduced in London on coal burning. Today, the continuous emission of carbon dioxide and other greenhouse gases into the atmosphere, due to the impact of human activities, has been the reason why over the last hundred years the Earth’s surface air temperature has been increasing by half a degree. In 1

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

carbon credits
command and control
discount rate
energy
environment
management
net present value
payback
renuables
shadow prices
sustainability
economy
pollution
incentives
biomass
nature
emissions
wind energy
solar energy

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi