Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Nuovi linguaggi e nuove forme del comunicare nell'era di Internet

Il presente lavoro, intitolato Nuovi linguaggi e nuove forme del comunicare nell’era di Internet, ha come oggetto l’analisi dei nuovi modi del comunicare che oggi il World Wide Web è capace di offrire, individuandone gli effetti psico-sociali e evidenziando se e in che modo è cambiato il modo di fare comunicazione tra le persone in seguito alla grande rivoluzione di Internet.
La scelta di presentare una tesi su tale argomento è nata da un mio personale interesse, nutrito nel corso del tempo, su tutti i nuovi mezzi di comunicazione e di come questi siano riusciti, anche in pochi anni, a cambiare notevolmente, sia in positivo che in negativo, il modo di relazionarsi e di comunicare dell’uomo. La volontà di prendere in esame l’era di Internet, deriva da fatto che quest’ultimo rappresenta il medium che più di ogni altro è riuscito a trasformare la vita, la quotidianità e il modo di intendere e fare comunicazione di chi ne fa uso. In modo particolare ho scelto di prestare attenzione al fenomeno del blog, che da qualche anno si è diffuso enormemente e analizzarne i meccanismi che ne sono alla base e capire se questo è uno strumento che davvero può essere considerato un nuovo mezzo di comunicazione.
Il lavoro si struttura in tre capitoli dedicati rispettivamente alla comunicazione nella sua dimensione di modernità, al modo di fare comunicazione e di socializzare nell’era di Internet, ed infine al blog e alla blogosfera.
È stata la comunicazione mediata a trasformare il modo di relazionarsi tra le persone, da sempre abituate ad una conversazione di tipo tradizionale face to face. Ogni nuovo strumento del comunicare ha sempre trasformato la cultura di ogni società. È da questo assunto che si apre il primo capitolo del presente lavoro, citando le principali rivoluzioni nella storia della comunicazione, dalla rivoluzione chirografica (scrittura), alla rivoluzione elettronica (computer, Internet, telefonia mobile). Ci si sofferma sulla rivoluzione elettronica, da cui parte il più grande processo di trasformazione, evidenziandone i vantaggi che porta con sé, dalla nascita de computer per scopi militari, fino all’avvento di Internet, di cui verrà tracciata una breve storia. Internet si è diffuso in maniera esponenziale in tutto il mondo, e a tal proposito si è scelto di riportare alcuni dati riguardanti in numero di navigatori di tutto il mondo, e in riferimenti all’Italia, quelle che sono le principali attività svolte on-line. Il capitolo si conclude con un’analisi delle opportunità e delle minacce intrinseche alla Rete, soprattutto in merito ai minori.
L’analisi del passaggio dalla comunicazione face to face alla Computer Mediated Communication (CMC) consentirà, nel secondo capitolo, di comprendere se, come e quando si può parlare di comunicazione in Rete, e quali sono stati gli approcci della psicologia sociale alla CMC. Da qui verranno analizzate, partendo dalla distinzione tra comunicazione sincrona e asincrona, i nuovi modi di fare comunicazione in Internet, prendendo in esame: posta elettronica, IRC (Intenet Relay Chat), ICQ (I seek you), forum, newsgroup e videoconferenze.
Nel terzo ed ultimo capitolo della tesi, viene preso in esame uno degli strumenti più recenti utilizzato per comunicare in Internet: il blog. Partendo da una definizione e da una breve storia di quest’ultimo, se ne analizzano le tipologie e la sua struttura tipo. Vengono inoltre riportati dati concernenti lo stato della blogosfera mondiale e le principali abitudini dei blogger italiani.
Si giunge dunque a quello che è l’obiettivo principale della tesi, ovvero quello di rispondere al quesito che pongo: il blog può realmente dar vita ad una piattaforma conversazionale? per rispondere si è scelto di sperimentare empiricamente sul campo creando un blog. In conclusione del presente lavoro vengono riportati i risultati dell’esperimento.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE Il presente lavoro, intitolato Nuovi linguaggi e nuove forme del comunicare nell era di Internet , ha come oggetto l analisi dei nuovi modi del comunicare che oggi il World Wide Web Ł capace di offrire, individuandone gli effetti psico-sociali e evidenziando se e in che modo Ł cambiato il modo di fare comunicazione tra le persone in seguito alla grande rivoluzione di Internet. La scelta di presentare una tesi su tale argomento Ł nata da un mio personale interesse, nutrito nel corso del tempo, su tutti i nuovi mezzi di comunicazione e di come questi siano riusciti, anche in pochi anni, a cambiare notevolmente, sia in positivo che in negativo, il modo di relazionarsi e di comunicare dell uomo. La volont di prendere in esame l era di Internet, deriva da fatto che quest ultimo rappresenta il medium che piø di ogni altro Ł riuscito a trasformare la vita, la quotidianit e il modo di intendere e fare comunicazione di chi ne fa uso. In modo particolare ho scelto di prestare attenzione al fenomeno del blog, che da qualche anno si Ł diffuso enormemente e analizzarne i meccanismi che ne sono alla base e capire se questo Ł uno strumento che davvero pu essere considerato un nuovo mezzo di comunicazione. Il lavoro si struttura in tre capitoli dedicati rispettivamente alla comunicazione nella sua dimensione di modernit , al modo di fare comunicazione e di socializzare nell era di Internet, ed infine al blog e alla blogosfera. ¨ stata la comunicazione mediata a trasformare il modo di relazionarsi tra le persone, da sempre abituate ad una conversazione di tipo tradizionale face to face. Ogni nuovo strumento del comunicare ha sempre trasformato la cultura di ogni societ . ¨ da questo assunto che si apre il primo capitolo del presente lavoro, citando le principali rivoluzioni nella storia della comunicazione, dalla rivoluzione chirografica (scrittura),

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Giorgia Granese Contatta »

Composta da 81 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4689 click dal 30/05/2008.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.